La Chinnici ci è costata 175 mln di euro - QdS

La Chinnici ci è costata 175 mln di euro

Carlo Passarello

La Chinnici ci è costata 175 mln di euro

mercoledì 18 Luglio 2012 - 00:00

La casta. La Sicilia è nel baratro ma la politica non paga
Normativa. La Finanziaria 2010 e il Dl 138/2011 sono le due leggi che la Regione Siciliana ha deciso di ignorare, continuando ad alimentare un esercito di oltre seimila politici negli enti locali
Aree metropolitane. Il risparmio maggiore si sarebbe potuto avere
soprattutto nei tre grandi Capoluoghi, con 38 consiglieri in meno a Palermo, Catania e Messina

PALERMO – Sarebbe bastato semplicemente recepire le leggi emanate dal Governo nazionale per effettuare un taglio da 175 milioni di euro ai costi della politica siciliana. Eppure il Governo Lombardo, attraverso l’ex assessore regionale alle Autonomie locali, Caterina Chinnici, ha preferito bloccare tutto e continuare ad alimentare la Casta.
Il taglio avrebbe interessato oltre 2 mila consiglieri in tutta la Sicilia, ma questa grande boccata d’ossigeno per le casse della Regione è stato sacrificato sull’altare della cattiva politica, quella che pensa a piazzare quanti più senzamestiere possibili nei posti del potere e se ne infischia del benessere dei cittadini.
Non stupiamoci, dunque, se la Sicilia rischia giorno dopo giorno di sprofondare nel baratro e portare con sé tutti i siciliani. (continua)

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684