“La casa brucia”, commissariare - QdS

“La casa brucia”, commissariare

Raffaella Pessina e Lucia Russo

“La casa brucia”, commissariare

giovedì 19 Luglio 2012 - 00:00

Lo sapevano. Il Qds lo aveva scritto nero su salmone
Si stava meglio prima. Paradossale: nel 2009 la Sicilia per la Sanità ha speso 119 milioni in meno del 2008 per un totale di 8,7 miliardi, che dopo la riforma sono diventati 9,4 miliardi
Le inchieste del QdS. Trentratrè anni di inchieste per suggerire al Governo regionale come rendere l’Autonomia speciale un’Autonomia per lo sviluppo
 

PALERMO – Nessuno dei nostri assessori, deputati e presidente della Regione può dire che non lo sapeva, noi lo abbiamo scritto nero su salmone un anno fa: la Regione Siciliana rischia il commissariamento. Come è nostra abitudine, non ci siamo limitati a lanciare l’allarme, ma abbiamo fornito anche un pacchetto di soluzioni che, se applicate, avrebbero potuto salvare la Regione dalla crisi di liquidità in cui è precipitata, complessivamente tagliando 3,6 miliardi di euro di spesa.
Bastava una semplice legge regionale che abrogasse la scandalosa equiparazione dell’Ars al Senato per i trattamenti economici di deputati e dipendenti per un risparmio di cento milioni di euro l’anno, ma niente da fare i nostri deputati non hanno nemmeno presentato un disegno di legge in tal senso. Per spingere la spesa dei fondi europei abbiamo proposto le dimissioni per i dirigenti che non fanno i bandi, ma niente. (continua)

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684