Agricoltura in crisi e “rapinata” - QdS

Agricoltura in crisi e “rapinata”

Roberto Quartarone

Agricoltura in crisi e “rapinata”

mercoledì 08 Agosto 2012 - 00:00

Agromafia. Anche l’illegalità contribuisce al crollo
Burocrazia. Le spese dell’apparato per il settore arrivano a 350 milioni di euro, compresi i costi di dubbia utilità legati agli enti, tra cui alcuni in liquidazione, altri da accorpare
Rapporto Cia. Secondo la Confederazione italiana degli agricoltori, gli utili drenati dalla filiera illegale sono pari a 50 mld €. In proporzione, in Sicilia  si perdono almeno 4 mld €

PALERMO – Non premiano la Sicilia i dati definitivi del sesto censimento dell’agricoltura dell’Istat e quelli che possono essere dedotti dal rapporto della Confederazione italiana agricoltori sulla criminalità nel primario.
La crisi del settore è risaputa, ma se si fa un confronto storico dei dati degli ultimi vent’anni è evidente come la fuga dalla campagna abbia messo in ginocchio una risorsa fondamentale per l’economia siciliana. A questo va aggiunto il potere della criminalità, che ha le capacità per controllare la filiera (dal produttore al consumatore) e toglie risorse agli imprenditori che lavorano onestamente.
Dalle parole di Alessandro Chiarelli e Carmelo Gurrieri, rispettivamente presidenti di Coldiretti e Cia Sicilia, però, il settore è ancora dinamico: “Di agricoltura si può vivere”. (continua)

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684