Case popolari: paga uno su dieci - QdS

Case popolari: paga uno su dieci

Melania Tanteri

Case popolari: paga uno su dieci

venerdì 31 Agosto 2012 - 00:00

Sprechi. Locazioni “a perdere” nelle case degli Iacp.
Palermo e Catania. Nel capoluogo si registra un’evasione che oscilla tra il 70 e il 90 per cento. Sotto l’Etna il “non riscosso” è del 40 per cento e in denaro equivale a circa 20 milioni di euro.
Molti indigenti. Cannarella (coordinatore direttori Iacp): “C’è chi non può davvero pagare e in questo caso a farsene carico dovrebbero essere i Comuni, attraverso i Servizi sociali”.

PALERMO – La gestione degli alloggi popolari da parte dell’Istituto autonomo case popolari, in Sicilia, da anni risente di una zavorra che gli impedisce di effettuare qualsiasi azione nei confronti del patrimonio abitativo, non solo la realizzazione di nuovi alloggi, ma anche un semplice lavoro di manutenzione.
La morosità da parte degli inquilini assegnatari, infatti, rappresenta una vera e propria piaga che impedisce investimenti e la realizzazione di nuove abitazioni. Una cifra che, in tutta l’Isola, ammonterebbe a oltre 150 milioni di euro, ma che non sembra sia facile recuperare, anche per le implicazioni sociali che azioni forti potrebbero portare, dato che gran parte del non riscosso proviene da inquilini con forte disagio economico. Senza contare le migliaia di occupazioni abusive degli alloggi. (continua)

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684