Rosario Crocetta in recupero e i Forconi avanzano - QdS

Rosario Crocetta in recupero e i Forconi avanzano

Andrea Carlino

Rosario Crocetta in recupero e i Forconi avanzano

venerdì 21 Settembre 2012 - 09:00
Rosario Crocetta in recupero e i Forconi avanzano

Del 17 e 18 settembre la IV rilevazione Datamonitor sulle intenzioni di voto. Tra i partiti avanti il Pd (20%) su Pdl (18%) e Pds (12%)

PALERMO – La quarta rilevazione realizzata da Datamonitor per BlogSicilia.it sull’elezione del governatore della Regione Siciliana e per il rinnovo dell’Assemblea regionale siciliana certifica il recupero di Rosario Crocetta su Nello Musumeci. Il candidato di Pd e Udc risale, rispetto al sondaggio di una settimana fa, di un punto percentuale, passando dal 28% al 29%, mentre il candidato del Pdl, Cantiere Popolare e per la Destra, scende di mezzo punto percentuale passando dal 30% al 29,5%.
Scende, nella rilevazione Datamonitor, l’intenzione di voto per Gianfranco Miccichè: il candidato di Grande Sud, Partito dei siciliani e Fli, che mantiene la terza posizione nella “classifica” dei presidenti in corsa ma con un -2%, passando dal 20 al 18% dei favori degli elettori.
Cresce invece Claudio Fava, che passa dal 10 al 11,5%. Perde Giancarlo Cancelleri del Movimento 5 Stelle che cede un punto percentuale passando dall’8 al 7% dei consensi. Tra i candidati minori sale Mariano Ferro dei Forconi dall’1% al 2,2%. Cateno De Luca del Movimento Rivoluzione siciliana ottiene il 2% dei voti fra gli elettori siciliani, intervistati da Datamonitor. Infine Davide Giacalone del Movimento LeAli alla Sicilia scende dall’1 allo 0,8% dei consensi.
Tra le liste per il rinnovo dell’Ars, le intenzioni di voto rilevate dal sondaggio di Datamonitor ribaltano i risultati delle elezioni per il presidente: il primo partito è il Pd con il 20% dei consensi guadagnando due punti; mentre il Pdl passa dal 20 al 18% di questa quarta rilevazione. Dopo troviamo il Pds (ex Mpa) con il 12% (in aumento di mezzo punto percentuale rispetto alla precedente rilevazione). A seguire l’Udc che guadagna un punto passando all’11%. Il Movimento 5 Stelle conquista il 7%. Grande Sud, il partito fondato da Miccichè, cede un 1%, passando dal 6,5% al 5,5%.
La Destra passa al 5%, mentre rimangono invariati i risultati di Pid e Fli, al 4 e al 2%. Cede di mezzo punto percentuale anche Sel, che raggiunge il 4%, appaiato con l’Idv stabile al 4%. Rivoluzione Siciliana di Cateno De Luca conquista il 2%. Sotto il 2% tutti gli altri partiti: Federazione della sinistra all’1,5%; Verdi allo 0,5%; Forconi all’1,5; LeAli alla Sicilia all’1%. Astensionisti o indecisi nel voto ai partiti crescono e raggiungono quasi il 46%.
Il sondaggio è stato realizzato in due giorni, il 17 e 18 settembre, e segue tre rilevazioni già effettuate per BlogSicilia.it da Datamonitor

Andrea Carlino
Twitter: @acarlino85

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684