Sacerdote messinese: "Non andate a votare, politica disumana composta da ladri e disonesti" - QdS

Sacerdote messinese: “Non andate a votare, politica disumana composta da ladri e disonesti”

redazione

Sacerdote messinese: “Non andate a votare, politica disumana composta da ladri e disonesti”

martedì 19 Febbraio 2013 - 13:00
MESSINA – "Non andate a votare, non fatevi imbrogliare dai politici, specialmente da coloro che vi spaventano affermando che se non votate rischiate di perdere la pensione; diamo un segnale forte a questa politica sporca, affaristica, disumana e composta da tanti ladri e disonesti.
Questa volta non andate a votare". Lo afferma, in una lunga lettera, distribuita oggi ai parrocchiani, il combattivo parroco di Pace del Mela (Messina), Giuseppe Trifirò, che invita gli abitanti dei comuni e delle frazioni dell’intero comprensorio del Mela, a disertare le urna alla prossima competizione elettorale.
Il parroco, da anni in prima linea nella lotta all’inquinamento, aggiunge: "Dopo numerose manifestazioni, dopo la lettera inviata al capo dello Stato, al presidente del Consiglio, ai ministri interessati, agli esponenti politici della nostra regione, dopo l’occupazione pacifica dei consigli comunali di Pace del Mela, San Pier Niceto e della provincia regionale di Messina, nessuno ci ha risposto". Padre Trifirò, nella sua missiva, non usa mezzi termini per attaccare i politici, rei, secondo lui, di aver abbandonato al proprio destino il comprensorio ed i suoi abitanti. "Gli esponenti politici, nelle varie competizioni elettorali, – conclude don Trifirò – lavorano per il loro tornaconti, si incolpano a vicenda e si svergognano fra di loro; ma, a nessuno interessa il dramma atroce della popolazione che sta lottando da moltissimi anni per preparare un ambiente sano e vivibile alle future generazioni".

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684