Fisco: controlli Polizia a Catania, affitti in nero, occupazioni abusive e furti di luce - QdS

Fisco: controlli Polizia a Catania, affitti in nero, occupazioni abusive e furti di luce

Fisco: controlli Polizia a Catania, affitti in nero, occupazioni abusive e furti di luce

lunedì 07 Maggio 2018 - 00:00
Ventidue appartamenti e diversi locali commerciali di Catania sono risultati sprovvisti di regolare contratto di locazione e in alcuni casi erano ospitati a titolo di comodato d’uso pur pagando il canone d’affitto in nero.
Inoltre alcuni proprietari di interi stabili percepivano un canone d’affitto, anche da 30 anni, senza mai aver dichiarato i relativi redditi al fisco.
Lo hanno scoperto gli agenti del Commissariato Borgo-Ognina della Polizia di Stato durante un controllo straordinario del territorio durante il quale sono stati contestati reati in materia ambientale, sicurezza e salubrità sui luoghi di lavoro, furti di energia elettrica e ricettazione di autoveicoli.
Tutti gli evasori sono stati segnalati alla locale Agenzia delle Entrate, che provvederà alle sanzioni imponendo, tra l’altro, la rettifica delle precedenti dichiarazioni dei redditi.
I proprietari, per non destare sospetti hanno sempre riscosso il canone in denaro contante.
Durante i controlli i poliziotti hanno anche accertato come i nuclei familiari di uno stabile con un unico proprietario, oltre a non avere i contratti di locazione, non risultavano residenti probabilmente per eludere eventuali controlli.
In un caso è stata accertata la presenza di un’autorimessa senza autorizzazione su una superficie di circa 4.000 metri.
Gli agenti hanno anche scoperto che oltre venti famiglie vivevano in un complesso con tre edifici tutti occupati abusivamente.
La Polizia di Stato ha anche accertato insieme con personale dell’Enel numerosi furti di energia elettrica.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684