Casa: Cgil, sfratti in aumento del 47,68% in Sicilia nel 2017, quasi tutti per morosità - QdS

Casa: Cgil, sfratti in aumento del 47,68% in Sicilia nel 2017, quasi tutti per morosità

Casa: Cgil, sfratti in aumento del 47,68% in Sicilia nel 2017, quasi tutti per morosità

giovedì 14 Giugno 2018 - 00:00
Nel 2017 in Sicilia gli sfratti, quasi tutti per morosità, sono aumentati del 47,68% rispetto all’anno precedente passando da 2.368 a 3.497.
I dati, pubblicati dal Ministero dell’Interno e diffusi dal Sunia e dalla Cgil, rivelano anche l’esistenza di 8.187 richieste di esecuzione (flessione del 3,43%) e di sfratti eseguiti, 1.719 (-3,43%).
"Anche se l’emergenza sfratti interessa particolarmente le grandi città – scrivono in una nota Mimma Argurio della segreteria regionale Cgil e Giusy Milazzo della segretaria generale del Sunia regionale – in Sicilia anche le città medie come Siracusa e Ragusa presentano dati che denunciano un fenomeno consistente e in alcuni casi in crescita".
Argurio e Milazzo rilevano che "il tema del disagio abitativo si conferma come il problema più grave, dopo quello della mancanza di lavoro, per il nostro territorio".
"Per questo – sostengono – ribadiamo che non può in nessun caso essere affrontato con una visione emergenziale, occorre al contrario, partendo da un’ analisi seria e approfondita del disagio e del fabbisogno, intervenire per assicurare un finanziamento costante e certo dell’edilizia abitativa pubblica, aumentare la consistenza del patrimonio abitativo sociale a canoni sostenibili anche riqualificando i grandi immobili pubblici degradati, utilizzare in maniera efficace i 4 milioni di euro assegnati in 4 anni alla Sicilia per la morosità incolpevole e per il contributo a sostegno della locazione".

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684