Internet mobile in Sicilia sempre più ultraveloce - QdS

Internet mobile in Sicilia sempre più ultraveloce

Veronica Benigno

Internet mobile in Sicilia sempre più ultraveloce

venerdì 02 Agosto 2013 - 11:00
Internet mobile in Sicilia sempre più ultraveloce

Tim estende la copertura Lte nell'Isola. L'internet mobile 4G raggiunge nuove località, oltre a quelle già servite dalla banda ultraveloce

Se gli smartphone e i tablet ci accompagnano ormai ovunque, difficile che non siano con noi anche in vacanza. La buona notizia per chi si godrà le ferie nelle località siciliane – per residenza o perché le ha scelte come meta lontana da casa – è che anche sull’Isola si potrà usufruire della connessione internet mobile più veloce per il proprio cellulare, l’Lte (Long Term Evolution, ndr), meglio nota come 4G.
Questo grazie agli investimenti di Timsulla nuova infrastruttura, che consentirà agli utenti di navigare a una velocità di 100 Mbps in download e 50 in upload. In Sicilia la copertura Lte 4G è appena stata ampliata, includendo anche Agrigento e Messina, dopo Palermo, Siracusa, Ragusa e Gela, già raggiunte dal servizio nei mesi scorsi.
Anche dove non c’è ancora l’Lte, si naviga comunque a velocità molto alte. A Catania, Cefalù, Villabate e Milazzo è infatti possibile connettersi col protocollo a banda larga HSDPA (High Speed Download Packet Access, ndr) a 42 Mbps, anziché 14.4. Sul sito della compagnia è disponibile l’elenco delle località coperte (divise per Cap) e dei rivenditori presso cui è possibile attivare il servizio se si ha un dispositivo in grado di agganciarsi alla rete 4G.
L’investimento di Telecom Italia su tutto il territorio nazionale ammonta a oltre 1,2 miliardi di euro, con i quali sono state acquistate le frequenze 4G. Oltre 500 milioni, poi, verranno impiegati nel giro dei prossimi 3 anni per le stazioni radio necessarie a uniformare la copertura in tutto il Paese.
Insieme a Vodafone e Tre, Tim è stata la compagnia che ha maggiormente puntato su questa nuova tecnologia. L’impegno degli operatori è stato recentemente riconosciuto e apprezzato anche dall’Unione Europea che, almeno per una volta, ha inserito l’Italia fra i Paesi più virtuosi e all’avanguardia in materia in internet mobile (in tutta la Ue il 75% degli utenti non ha accesso alla connessione veloce).

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684