Istruzione: viceministro Fioramonti, Dino Giarrusso mio segretario nominato secondo legge, non è un controllore - QdS

Istruzione: viceministro Fioramonti, Dino Giarrusso mio segretario nominato secondo legge, non è un controllore

Istruzione: viceministro Fioramonti, Dino Giarrusso mio segretario nominato secondo legge, non è un controllore

venerdì 14 Settembre 2018 - 00:00
Il viceministro all’Istruzione, il grillino Lorenzo FIoramonti, "l’economista nemico del Pil", è tornato sulla nomina di Dino Giarrusso, catanese, l’ex inviato de Le Iene, da sempre vicino al M5s, al centro da giorni di polemiche dopo essere stato messo a dirigere l’ osservatorio sui concorsi nell’università e negli enti di ricerca.
E ha precisato che Giarrusso, nominato "intuitu personae" suo segretario particolare già a fine luglio, "non sarà "il controllore" di alcun concorso, perché non esiste una figura di "controllore".
E anche perché. ha detto, "Questo Ministero ha pieno rispetto dell’autonomia delle università e non vuol sostituirsi ad alcun organo ispettivo esistente, tantomeno alla magistratura".
"Dino Giarrusso – ha detto – è stato nominato nei tempi e nei modi previsti dalla legge. La legge prevede che la nomina del segretario particolare sia fiduciaria e decade con la fine del mandato. In quel ruolo si sta occupando a norma di legge di coordinare la comunicazione del mio ufficio e curare le mie relazioni istituzionali, in ragione del suo incarico".
"Dal mio arrivo al Ministero – ha proseguito – ho ricevuto decine di segnalazioni su presunte irregolarità riguardanti concorsi universitari, ho chiesto a Dino di svolgere anche un’altra attività: raccogliere queste segnalazioni, leggerle e aiutarmi a rispondere a chi le ha inviate".
"Intendiamo offrire – ha aggiunto – una possibilità di ascolto in più a chi vuol segnalare procedure poco chiare, per poi riferire i casi più eclatanti agli uffici competenti della pubblica amministrazione. Solo nelle prime 24 ore seguite all’annuncio che Dino Giarrusso si sarebbe occupato anche di questo, sono arrivate oltre 50 segnalazioni. Dino Giarrusso è una persona competente, preparata, con un curriculum di tutto rispetto".

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684