Maltempo: Amap, erogazione acqua dimezzata nel Palermitano per eccessiva torbidità - QdS

Maltempo: Amap, erogazione acqua dimezzata nel Palermitano per eccessiva torbidità

Maltempo: Amap, erogazione acqua dimezzata nel Palermitano per eccessiva torbidità

lunedì 05 Novembre 2018 - 00:00
Permangono le condizioni di fermo impianto del potabilizzatore Cicala e dell’acquedotto Jato a causa del protrarsi delle condizioni di eccezionale torbidità delle acque prelevate dall’invaso Poma, con una consequenziale riduzione delle portate immesse nella rete di adduzione di circa 800 litri al secondo.
Lo rende noto l’Amap. Dalle prime ore di stamane è stato sospeso il prelievo delle acque dall’invaso Rosamarina per un forte aumento dei valori di torbidità dall’adduttore Ovest, con una ulteriore riduzione delle portate di circa 700 litri al secondo. La riduzione complessiva del sistema idrico gestito da Amap è pertanto di 1.500 litri al secondo su una media di circa 3.100 litri.
L’immesso nella rete di Palermo ha subito una riduzione di circa 1.100 litri al secondo pari al 48% della portata. "Considerata l’eccezionalità degli eventi, non possono farsi delle previsioni di superamento dell’emergenza a breve termine, spiega l’Amap.
L’erogazione idrica risulta ridotta nei seguenti comuni del Palermitano: Balestrate, Trappeto, Carini, Cinisi (non gestito da Amap), Terrasini (non gestito da Amap). Erogazione fortemente ridotta e/o sospesa a Capaci, Isola delle Femmine, Aeroporto Falcone Borsellino.
A Palermo città le zone con forti disservizi/assenza di erogazione sono Arenella, Vergine Maria, Mondello, Partanna, Zen, Pallavicino, S. Lorenzo, Strasburgo, Cruillas, Uditore, Calatafimi, Boccadifalco-Baida, Borgo Molara.
Le zone in cui si potranno verificare forti disservizi nelle prossime 48 ore sono Cep, Libertà, Politeama, Borgo Nuovo, Roccella, Bonagia-Falsomiele, Ciaculli, Zisa, Monte Pellegrino, Brancaccio-Settecannoli, Bandita-Favara, Passo di Rigano, Centro storico, Oreto-Stazione. Comuni e utenze fascia costiera est con erogazione ridotta nelle prossime 24 ore: Ficarazzi, Villabate, Casteldaccia, Santa Flavia, Bagheria (non gestita da Amap).
Ulteriori criticità nei comuni della provincia gestiti da Amap: Corleone (ordinanza di non potabilità per acqua torbida emessa dal commissario straordinario del 4novembre), Marineo (erogazione ridotta per problemi di approvvigionamento), Bolognetta (erogazione ridotta per problemi di approvvigionamento).
Criticità nei comuni della provincia dovuta a problemi di torbidità delle acque consegnata da Siciliacque: Alia, Aliminusa, Caccamo, Montemaggiore Belsito, Lercara Friddi.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684