Tari: Ancisicilia, allargare pagamento con bolletta Enel a tutti i Comuni - QdS

Tari: Ancisicilia, allargare pagamento con bolletta Enel a tutti i Comuni

Tari: Ancisicilia, allargare pagamento con bolletta Enel a tutti i Comuni

giovedì 20 Dicembre 2018 - 00:00
Leoluca Orlando e Luca Cannata, presidente e vice presidente vicario dell’AnciSicilia, hanno ricordato di aver sempre sostenuto la modifica nel regime di riscossione della Tari per consentire ai Comuni di riscuotere l’imposta attraverso la bolletta dell’energia elettrica.
"Riteniamo – hanno detto – che soluzioni normative come questa possano essere particolarmente utili per favorire adeguati livelli di riscossione. Pertanto, pensiamo che una modifica normativa debba riguardare non solamente i Comuni in dissesto e pre-dissesto finanziario ma anche tutti i quelli che si trovano in regioni caratterizzate da particolari problematiche nella gestione del sistema integrato dei rifiuti talora evidenziate da interventi di emergenza".
"La necessità di una iniziativa legislativa, – hanno sottolineato Orlando e Cannata – anche attraverso la previsione di un regime differenziato per alcune tipologie di Comuni o per alcune aree del Paese, deriva da una situazione di fatto non più sostenibile per la maggior parte dei Comuni, come quelli siciliani, caratterizzati da livelli di riscossione dei tributi locali, e in particolare della Tari, non sufficienti a garantire la tenuta finanziaria degli enti".

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684