Catania - Anche Catania ha adottato il bilancio Preventivo 2013 - QdS

Catania – Anche Catania ha adottato il bilancio Preventivo 2013

Melania Tanteri

Catania – Anche Catania ha adottato il bilancio Preventivo 2013

martedì 24 Dicembre 2013 - 05:00
Catania – Anche Catania ha adottato il bilancio Preventivo 2013

Giuseppe Girlando: “Documento ingessato, pochi margini di manovra”

CATANIA – Via libera al Bilancio di previsione per l’anno 2013. Superata la prima scadenza del 30 novembre, l’assise cittadina è riuscita a discutere e approvare il documento di programmazione economica dell’Ente a pochi giorni dal termine ultimo del 31 dicembre. Sono state necessarie due convocazioni, per permettere all’assessore al ramo, Giuseppe Girlando, di illustrare la proposta dell’amministrazione all’aula, e per incardinare il dibattito in aula terminato, ma alla fine, ieri mattina, l’assemblea si è espressa, approvando con 26 voti a favore e 6 astenuti il Bilancio di previsione.
Una “sorta di consuntivo”, come lo ha definito lo stesso Girlando, data l’approvazione a pochi giorni dalla fine dell’anno, che di fatto cristallizza quanto posto in essere prima dall’ex sindaco Stancanelli e, da giugno in avanti, dall’attuale amministrazione targata Enzo Bianco. “Il documento è ingessato – ha spiegato – e non consente molti margini di manovra”.
Consapevolezza, questa, condivisa dall’aula che ha di fatto riconosciuto l’impossibilità di agire sul documento in questione, impegnando però l’amministrazione comunale a intervenire sul documento di previsione per il 2014, attraverso la presentazione di 7 ordini del giorno, poi votati dal Consiglio, che impegnano sindaco e Giunta a dare priorità ad alcuni argomenti che, per via dei vincoli estremamente rigidi imposti dal Piano di rientro, non è stato possibile inserire nel bilancio 2013. Tra questi, l’ordine del giorno bipartisan, presentato dall’intera commissione permanente al Bilancio, presieduta da Vincenzo Parisi, che impegna l’amministrazione a votare l’atto di previsione economica dell’anno prossimo entro il 31 marzo.
“Il bilancio – ha concluso Girlando – è il momento più importante del collegamento tra azione dell’amministrazione e l’attività del Consiglio comunale e il dibattito in aula ha dimostrato una forte responsabilità e serietà da parte di tutti i consiglieri. Sono certo che il medesimo impegno ci sarà nel lavoro che faremo a breve sul Bilancio preventivo 2014, il primo vero della nuova amministrazione”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684