Europee, onda Pd anche nell'Italia insulare - QdS

Europee, onda Pd anche nell’Italia insulare

redazione

Europee, onda Pd anche nell’Italia insulare

lunedì 26 Maggio 2014 - 11:25
Europee, onda Pd anche nell’Italia insulare

Elezioni europee 2014, nella circoscrizione Sicilia-Sardegna gli eletti sono 8: Soru, Chinnici e Giuffrida (Pd), Corrado e Moi (M5S), Pogliese e Cicu (Fi), La Via (Ncd). 

Sul nome degli eletti al nuovo Parlamento europeo manca solo l’ufficialità. Certo è che la V Circoscrizione Sicilia-Sardegna ha seguito l’andamento del voto nazionale, anche se con percentuali diverse, con il Pd primo partito a quota 33,6%, frutto di 573.143 preferenze ottenute.
Il Pd ha ottenuto in tutto 11.172.096 voti, pari al 40,81. Il Movimento 5 Stelle BeppeGrillo.it secondo con oltre 448mila preferenze e il 26,3%. Meglio che nel complessivo voto italiano, dove l’M5S si è fermato al 21,16%. Forza Italia è andata meglio in Sicilia, dove ha ottenuto il 21,2% delle preferenze contro il complessivo 16,82%. Seguono il Nuovo Centro Destra-Udc con il 9,1 (4,38% in Italia); poi l’Altra Europa con Tsipras che ha ottenuto il 3,6% (4,03%), Fratelli d’Italia con il 3,2% (3,66%), la Lega Nord con lo 0,8% (6,16%), Italia dei Valori con lo 0,6%, i Verdi con lo 0,6% (0,89%), Scelta europea con lo 0,6% e la lista Io Cambio con lo 0,2% (0,17%).
Nella circoscrizione insulare al Pd sono andati tre seggi. Primo è Renato Soru, ex presidente della Regione Sardegna e patron di Tiscali, con 182 mila preferenze. Seguono il magistrato Caterina Chinnici con quasi 134 mila voti e la giornalista Michela Giuffrida, sostenuta da Articolo 4, con 91 mila preferenze.
Due seggi vanno al Movimento 5 Stelle. Eletti l’alcamese Ignazio Corrao con quasi 71 mila voti e la sarda Giulia Moi (63 mila).
Due seggi anche per Forza Italia. Eletti il vice presidente dell’Ars Salvo Pogliese con 61 mila voti e il sardo Salvatore Cicu, con 51 mila voti.
L’ultimo degli 8 seggi spetta al Ncd e va al professore Giovanni La Via, eurodeputato uscente che ha ottenuto 56 mila voti.
Una curiosità: per la prima volta la Sardegna ottiene tre seggi nel Parlamento di Strasburgo.
Male l’affluenza alle urne: il Sicilia è andato al voto solo il 42,88% degli aventi diritto, contro il 49,17 di cinque anni fa. In Italia ha votato il 58,69% (66,43%).

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684