Il mercato immobiliare in timida ripresa - QdS

Il mercato immobiliare in timida ripresa

Oriana Sipala

Il mercato immobiliare in timida ripresa

mercoledì 11 Giugno 2014 - 04:30
Il mercato immobiliare in timida ripresa

L’Agenzia delle Entrate pubblica un rapporto su compravendita di case e proprietà. Sud col segno meno. Settore residenziale positivo, ma Palermo è in sofferenza: calo dell'1%

PALERMO – Le compravendite immobiliari sono costantemente monitorate dell’Osservatorio del mercato immobiliare dell’Agenzia delle Entrate, che a cadenza trimestrale ci restituisce un quadro dettagliato della situazione. Nell’ultimo rapporto, pubblicato lo scorso 3 giugno, si rileva una ripresa del mercato degli immobili relativa al I trimestre 2014: un dato che, seppure molto lieve (+1,6% su tutto il territorio nazionale), risulta significativo, alla luce del fatto che negli ultimi anni (precisamente a partire dal IV trimestre 2011) si sono registrati soltanto numeri in picchiata.
Il segno “più” riguarda in particolare i settori residenziale e commerciale, mentre resta negativo, seppur leggermente, per gli altri comparti. Il rialzo delle compravendite degli immobili residenziali è più marcato nei capoluoghi (+8,8%) rispetto ai centri urbani minori, dove si parla di un +1,7%. Il picco si ha nelle regioni del Centro, dove si registra, rispetto al I trimestre del 2013, un’impennata del 17,3% nei Comuni capoluogo e del 4,7% nei Comuni non capoluogo, per una crescita media del 10,5%.
Al Nord, invece, la crescita è un po’ più contenuta: +8,7% nei Comuni capoluogo e +2,9% nei Comuni non capoluogo, per una crescita media del 4,7%. La macroarea del Sud è l’unica a registrare delle perdite, anche se lievi: -1,4% nei Comuni capoluogo, -1,7% nei Comuni non capoluogo, per una flessione media pari a -1,6%. Siamo però ancora ben lontani da una ripresa che sia comparabile a quella di un decennio fa. Rispetto al I trimestre del 2004, infatti, il mercato residenziale nei capoluoghi si è contratto di circa il 39%, con le perdite maggiori al Sud e al Nord. Nei Comuni minori, invece, rispetto al 2004 la perdita si aggira intorno al 50% (poco più accentuata al Centro e al Nord, poco inferiore al Sud, -45% circa).
Focalizzando l’attenzione sulle più importanti metropoli del Paese, sempre in relazione al settore residenziale, l’Osservatorio dell’Agenzia delle Entrate mostra come a conoscere un sensibile sblocco del mercato siano soprattutto le città di Roma (+21,4%), Bologna (+29,2%) e Genova (+25,3%). L’unica città che riporta il segno meno è Palermo, dove si registra un -1%. Un calo, comunque, nettamente più contenuto rispetto a quello che si era registrato nel IV trimestre del 2013 (-8,5% rispetto allo stesso periodo del 2012). Nel resto della provincia, però, la variazione è positiva sia nel caso della provincia di Palermo (+9,8% nel I trimestre 2014 rispetto al I trimestre 2013) sia nel caso di tutte le altre province italiane prese in considerazione dal rapporto.
Relativamente ai settori non residenziali, l’unico a registrare una ripresa, come già accennato, è quello commerciale. Per tale comparto, infatti, nel I trimestre 2014 si registra un aumento delle compravendite del 4,7% rispetto al I trimestre del 2013. In particolare, al Nord si parla di un +5,1% e al Centro di un +1%, mentre al Sud si rileva il maggiore aumento: +6,7%.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684