Centri per l'impiego, 1.582 dipendenti inutili - QdS

Centri per l’impiego, 1.582 dipendenti inutili

Michele Giuliano

Centri per l’impiego, 1.582 dipendenti inutili

martedì 16 Dicembre 2014 - 04:00
Centri per l’impiego, 1.582 dipendenti inutili

In Sicilia 65 uffici e più personale di qualunque altra in Italia, ma solo 106 iscritti per impiegato contro i 516 della Lombardia. Assessore Caruso: “Sistema da rivedere”. Più della metà imboscati nei back office

Una marea di impiegati e per di più con bassa scolarizzazione. Stiamo parlando dei Centri per l’impiego siciliani a cui tra l’altro non crede nemmeno chi ne dovrebbe fare riferimento: sono in pochi quelli che si iscrivono e che, sulla carta, ne avrebbero bisogno. Quando si dice che il sistema delle politiche attive del lavoro non funziona. In Sicilia uno degli esempi di macchine perennemente inceppate sono proprio i Cpi che nei decenni sono stati intasati di impiegati senza però essere mai riusciti a rendere davvero efficienti i loro servizi. Sono i numeri a dirlo, in particolare quelli estrapolati dal ministero del Lavoro e delle Politiche sociali nella sua indagine sui servizi per l’impiego in Italia. Impressionante la realtà siciliana messa a confronto con il resto d’Italia: e se il meridione è come sempre la “mela marcia” d’Italia, la Sicilia si conferma con i peggiori indicatori sotto quasi tutti gli aspetti.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684