Bonus ristrutturazione edilizia. Le novità e le integrazioni - QdS

Bonus ristrutturazione edilizia. Le novità e le integrazioni

Antonio Privitera

Bonus ristrutturazione edilizia. Le novità e le integrazioni

giovedì 12 Febbraio 2015 - 05:10
Bonus ristrutturazione edilizia. Le novità e le integrazioni

Detraibili fino al 65% le spese di riqualificazione per l’ecosostenibilità

CATANIA -I bonus per le ristrutturazioni edilizie sono stati prorogati dalla legge di stabilità a tutto il 2015, ma con una novità. Sono stati infatti introdotti gli ecobonus del 65%, estesi all’acquisto ed alla posa in opera delle schermature solari, come ad esempio le tende e agli impianti di climatizzazione invernale alimentati a biomasse.
Dunque grazie al bonus energetico saranno detraibili al 65% tutte le spese sostenute per gli interventi di riqualificazione energetica di casa, come la sostituzione di infissi o l’installazione di caminetti e pannelli fotovoltaici, ma anche delle parti comuni nei condomini. Ovviamente si potrà usufruire della detrazione nel momento della dichiarazione dei redditi. Invariati i tetti massimi di spesa: € 153.846 per la riqualificazione energetica; € 92.307,69 per gli interventi sull’involucro e per l’installazione dei pannelli solari e € 46.153,85 per la sostituzione d’impianti di climatizzazione invernale.
Tra i lavori di casa mirati al risparmio energetico rientrano anche le tende e le caldaie a biomassa. Si possono detrarre il 65% delle spese sostenute, fino a un massimo di € 60.000, per schermature solari, cioè tutti i mezzi di riparazione dal sole. Rientrano dunque nella categoria le tende esterne, chiusure oscuranti o i pannelli di protezione solare abbinati alle vetrate.
Inoltre l’ecobonus del 65% varrà anche per gli impianti di climatizzazione invernale, purché siano dotati di generatori di calore alimentati a biomasse acquistati nel corso dell’anno, con una detrazione massima di € 30.000. Resta al 65% anche la detrazione prevista per le spese destinate agli interventi antisismici e di messa in sicurezza statica.
Infine è bene ricordare che la legge di stabilità ha rinnovato anche le detrazioni del 50% per lavori di manutenzione straordinaria o di restauro. Le opere finanziabili sono moltissime e comprendono anche la rimozione di barriere architettoniche e la bonifica dell’amianto. Per saperne di più si può consultare online la guida realizzata dall’Agenzia delle Entrate.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684