Inail, al via lo sportello virtuale per i lavoratori - QdS

Inail, al via lo sportello virtuale per i lavoratori

Andrea Carlino

Inail, al via lo sportello virtuale per i lavoratori

sabato 21 Marzo 2015 - 13:00
Inail, al via lo sportello virtuale per i lavoratori

Dal 16 marzo online uno strumento utilissimo per gli infortunati. Il servizio sarà presto disponibile anche su smartphone

CATANIA – Dal 16 marzo è disponibile, tra i servizi online di INAIL, il nuovo “Sportello virtuale lavoratori”. Per i lavoratori infortunati, tecnopatici e titolari di rendita, è possibile accedere online alla propria posizione tramite il portale dell’Inail (www.inail.it).
Il nuovo servizio consentirà, in questa prima versione, di consultare in tempo reale i dati anagrafici, lo stato della pratica, le modalità di pagamento, i pagamenti e il Cud. Il servizio è attivo su tutto il territorio nazionale e costituisce l’ambiente virtuale grazie al quale il lavoratore potrà avere informazioni personalizzate anche attraverso i canali “mobile” e contact center multicanale.
L’Inail sottolinea l’importanza del percorso, avviato da alcuni anni, di virtualizzazione della relazione con la propria utenza attraverso la graduale informatizzazione dei servizi offerti e lo sviluppo di una multicanalità integrata delle modalità di accesso. “Grazie allo Sportello virtuale i lavoratori infortunati, tecnopatici e titolari di rendita non avranno più la necessità di doversi recare in sede per conoscere lo stato della pratica, le modalità e la situazione dei pagamenti, ma potranno accedere online alla propria posizione.
Un deciso passo importante nella direzione della semplificazione, ha dichiarato il direttore generale dell’ente, Giuseppe Lucibello. Lo “Sportello virtuale lavoratori”, una volta a regime, porterà un sostanziale miglioramento della relazione tra Istituto e lavoratori infortunati e tecnopatici, consentendo loro di autenticarsi tramite una procedura guidata, partecipare direttamente al processo di gestione dei propri adempimenti, inoltrare telematicamente le richieste, ricevere risposte ai quesiti e fruire in autonomia del servizio richiesto. Tale innovazione renderà più trasparente l’attività dell’Istituto favorendo i rapporti con lavoratori e Patronati a vantaggio della semplificazione dell’accesso alle informazioni rilevanti, dell’utilizzo delle risorse nella gestione della relazione, del miglioramento dei flussi legati alla circolazione dell’informazione e della riduzione dei costi conseguenti alla dematerializzazione dei documenti.
L’accesso al servizio sarà, inoltre, successivamente disponibile tramite il canale mobile utilizzando dispositivi smartphone e tablet. Sono state già presentate al Forum PA lo scorso maggio 2014 le APP per le piattaforme Android e Windows Phone 8.1 e a breve saranno rilasciate, anche per la versione iOS, sugli Store pubblici.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684