Catania, la mostra di Picasso accessibile anche in carrozzina - QdS

Catania, la mostra di Picasso accessibile anche in carrozzina

Antonino Aloisio

Catania, la mostra di Picasso accessibile anche in carrozzina

giovedì 30 Aprile 2015 - 03:00
Catania, la mostra di Picasso accessibile anche in carrozzina
CATANIA – Ho deciso, dopo aveci pensato un po’, di andare alla mostra su Picasso attualmente in corso al castello Ursino.
Sì: ho pensato e non deciso immediatamente perchè un disabile, per non trovarsi davanti certi impedimenti, deve pianificare e quindi cerco su Internet il modo migliore per contattare l’organizzazione e chiedere se ci sono le tanto temute e odiate barriere architettoniche. Mi viene risposto con molta celerità che non ci sono barriere. Solo a questo punto, domenica scorsa, mi convinco a fare tale esperienza.
Una volta arrivato, non nascondo di avere avuto un po’ di timore perché spesso rispondono a certe domande con un po’ di superficialità (e un disabile non ama farsi trasportare come un pacco per le scale). Invece trovo, di fronte a me, una struttura medievale di ottocento anni abbondanti, il castello Ursino, che dopo un lungo restauro è sede di questa mostra e lo sarà fino all’inizio dell’estate (ma meriterebbe una visita a prescindere, in quanto maestoso e importantissimo per la storia della nostra regione).
Entrando, mi trovo davanti alla prima scivola: noto con piacere che tutte le rampe all’interno del castello sono molto ampie e con pendenze perfette in quanto non troppo ripide. Tra l’altro è presente un ascensore totalmente funzionante che permette la visita in tutti i livelli del castello. Quindi non solo l’edificio è accessibile, ma è anche fatto con intelligenza, rispettando tutte le norme previste dalla legge senza rovinare la bellezza storica dello stesso.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684