Oltre 100 nuovi indirizzi di studio per 175 istituti - QdS

Oltre 100 nuovi indirizzi di studio per 175 istituti

Andrea Carlino

Oltre 100 nuovi indirizzi di studio per 175 istituti

mercoledì 08 Luglio 2015 - 05:00
Oltre 100 nuovi indirizzi di studio per 175 istituti

Autorizzati con decreto dell’assessore all’Istruzione sulla Gurs del 3/07. I percorsi saranno attivati già dal prossimo anno scolastico

CATANIA – Via libera a nuovi indirizzi di studio e articolazioni in alcune scuole secondarie di secondo grado con decorrenza dal prossimo anno scolastico, 2015-16.
Sono stati autorizzati dall’assessorato alla Formazione professionale, con apposito decreto del 6 giugno scorso pubblicato in Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana (la n.27 del 3 luglio scorso), le articolazioni aventi codice IPEN e IPO6, in prosecuzione del biennio già autorizzato con D.A. n. 14/2013 presso l’Istituto di Stato Giovanni Falcone di Giarre. Integrazione anche all’istituto superiore Basile-D’Aleo di Monreale per quanto riguarda le arti figurative. Nuovo indirizzo anche per l’istituto professionale “Pietro Piazza di Palermo” Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera” in sostituzione all’enogastronomia già autorizzato con D.A. n. 1175 del 6 marzo 2015.
L’attivazione dei nuovi indirizzi è subordinata all’effettiva concreta sussistenza delle previste condizioni contemplate dall’intera normativa di riferimento, con particolare riguardo alla presenza del prescritto numero degli alunni, alle necessarie delibere di assunzione degli oneri di legge da parte dell’ente locale competente, alla disponibilità di locali idonei, nonché all’osservanza dei limiti indicati dalle vigenti disposizioni in materia di dotazione organica del personale docente, facendo carico al dirigente generale dell’Ufficio scolastico regionale per la Sicilia della verifica delle condizioni suddette. Per i nuovi indirizzi, per i quali non dovessero sussistere le condizioni relativamente alla presenza del prescritto numero di alunni, la decorrenza dell’attivazione degli stessi indirizzi sarà posticipata all’anno scolastico 2016-2017, se ne ricorreranno le condizioni.
Ricordiamo che già il 6 marzo scorso l’assessore alla Formazione, Mariella Lo Bello, aveva firmato il decreto per l’attivazione dei nuovi indirizzi di studio per le scuole secondarie di secondo grado, con decorrenza dall’anno scolastico 2015/2016. In 175 istituti scolastici dislocati in tutta la Sicilia verranno avviati complessivamente oltre cento nuovi indirizzi di studio, in base alle richieste avanzate all’assessorato regionale: la provincia con il maggior numero di scuole coinvolte è Catania con 39 istituti scolastici, seguita da Messina (23), Agrigento (22), Palermo (20), Enna (19), Caltanissetta (17), Trapani (14),Siracusa (12). Chiude Ragusa con 9.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684