Michele Giuffrida: "Prorogare il termine d’invio domande per i contributi Pac" - QdS

Michele Giuffrida: “Prorogare il termine d’invio domande per i contributi Pac”

redazione

Michele Giuffrida: “Prorogare il termine d’invio domande per i contributi Pac”

mercoledì 08 Luglio 2015 - 05:30
Michele Giuffrida: “Prorogare il termine d’invio domande per i contributi Pac”

La proposta della deputata Ue del Pd, Michela Giuffrida, sulla scadenza del 10/07. Interrogazione al commissario per l’Agricoltura, Phil Hogan

CATANIA – Concedere una ulteriore proroga alla scadenza del 10 luglio della presentazione delle domande per l’accesso ai contributi della Pac, non sanzionare le aziende agricole in ritardo sulla richiesta di contributi per l’anno in corso e avviare un’urgente ricognizione delle procedure per l’accesso agli aiuti diretti, adottando una semplificazione non più differibile.
Sono queste le richieste avanzate con una interrogazione al commissario Ue all’Agricoltura Phil Hogan dall’europarlamentare del Pd,componente della Commissione Agricoltura e Sviluppo rurale del Parlamento europeo Michela Giuffrida. "Si stima – continua Giuffrida – che oltre il 30% delle aziende agricole dell’Isola non potrà fruire dei contributi comunitari diretti. Migliaia di aziende agricole siciliane precipitano così in una crisi ancora più profonda e le prospettive, da qui al 2020, sono ancora più nere. Il numero di domande presentate, in calo nettissimo rispetto al passato, indica la necessità di correttivi urgenti per evitare il fallimento della Politica Agricola Comune nel sud Italia. Per questo si deve intervenire subito".
"In assenza di questi interventi – ha concluso Giuffrida – verrebbero meno i presupposti stessi della Pac, che prevedono, in linea con la Strategia Europa 2020, lo sviluppo territoriale equilibrato delle economie agricole e delle comunità rurali, e la creazione e la difesa dei posti di lavoro ad esse collegati".

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684