Papa Francesco, un pensiero a chi assiste gli ammalati - QdS

Papa Francesco, un pensiero a chi assiste gli ammalati

redazione

Papa Francesco, un pensiero a chi assiste gli ammalati

mercoledì 19 Agosto 2015 - 14:00
Papa Francesco, un pensiero a chi assiste gli ammalati
Il prossimo Giubileo straordinario della misericordia sarà “una buona occasione per intensificare la collaborazione tra i pastori e i laici nella missione di accudire con affetto e assistere con tenerezza gli ammalati e i moribondi”.
E’ l’auspicio espresso da Papa Francesco in un messaggio inviato a Manuel Martin Sjoeberg, presidente del Servicio Sacerdotal de Urgencia, un’esperienza nata nel 1952 nella città argentina di Cordoba con lo scopo di assicurare ai fedeli i sacramenti anche in orari in cui non è facile trovare un sacerdote, una sorta di guardia notturna per il conforto spirituale. Assicurando il suo appoggio e il suo incoraggiamento all’opera di misericordia cristiana che, da sessant’anni, realizzano i volontari della Federación de Servicios Sacerdotales de Urgencia y Nocturno”, il Pontefice, che conosceva bene quest’opera quando era in Argentina, richiama la bolla giubilare ‘Misericordiae vultus’ per ricordare che è necessario avvicinarsi ai bisognosi “perché sentano il calore della nostra presenza, della nostra amicizia e della nostra fraternità”.
Sulle opere di misericordia corporale e spirituale, infatti, “saremo giudicati”, ammonisce Francesco, “sapendo che in ognuno di questi ‘più piccoli’ è presente Cristo stesso”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684