Totonomine, tra nuovi e vecchi volti per il "Crocetta quater" - QdS

Totonomine, tra nuovi e vecchi volti per il “Crocetta quater”

Raffaella Pessina

Totonomine, tra nuovi e vecchi volti per il “Crocetta quater”

sabato 24 Ottobre 2015 - 06:00
Totonomine, tra nuovi e vecchi volti per il “Crocetta quater”

L’ala renziana del Partito democratico vorrebbe mantenere Baccei all’Economia. Verso la riconferma di Maurizio Croce da ricondurre a “Sicilia Futura”

PALERMO – Quasi 40 avvicendamenti in meno di tre anni, questi sono i numeri degli esecutivi del governo Crocetta. Fra i nomi c’è stato il cantautore Franco Battiato e lo scienziato Antonino Zichichi e fino ad oggi sono stati quasi tutti assessori tecnici.
Lo sdoganamento è arrivato con Baldo Gucciardi, ex capogruppo all’Ars del Pd, che ha avuto, qualche mese fa, la delega della Sanità e che quasi certamente verrà riconfermato.
Ed ecco che cominciano a circolare le voci per lo scacchiere della nuova giunta. Il posto più ambito è sicuramente quello del bilancio, ma i renziani sembrano disposti a rinunciare ad un politico pur di lasciare al suo posto Alessandro Baccei, il tecnico inviato da Roma per risanare i conti. Si fanno in casa Pd anche i nomi di Anthony Barbagallo, Bruno Marziano e Mariella Maggio.
L’Udc ha avuto nella vecchia compagine due assessori uno dei quali sembra verrà confermato: Giovanni Pistorio.
Mentre l’altro potrebbe essere una donna e si fanno i nomi di Patrizia Valenti e di Ester Bonafede. A Ncd invece andrebbe una poltrona e il nome che si sussurra è l’ex manager del policlinico Mario La Rocca.
Il governatore dovrebbe accontentare il suo movimento, il Megafono, che già da tempo si lamenta di non essere rappresentato in Giunta e la scelta potrebbe essere quella del capogruppo all’Ars Giovanni di Giacinto. Verso la riconferma invece Maurizio Croce di Sicilia futura. L’unico assessore che il presidente vorrebbe tenere è il suo vice Mariella Lo Bello ma il Pd dovrebbe rinunciare ad una delle sue quote.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684