Energia, anche la mafia è rinnovabile - QdS

Energia, anche la mafia è rinnovabile

Rosario Battiato

Energia, anche la mafia è rinnovabile

mercoledì 11 Maggio 2016 - 08:00
Energia, anche la mafia è rinnovabile

Legge n.68/2015, i primi dati confermano l’interesse della criminalità organizzata su tutti i settori ambientali. Presenza di intermediari tra realtà locali e multinazionali titolari dei progetti

PALERMO – Il governo nazionale è al lavoro per aumentare il presidio di legalità per arginare gli appetiti della criminalità organizzata nel settore della green economy. Lo ha annunciato il ministro Galletti la scorsa settimana in vista della riforma delle Agenzie ambientali, un provvedimento che, assieme alla norma sugli ecoreati e all’accorpamento del Corpo forestale nell’Arma dei carabinieri, costituirà l’ossatura del nuovo piano di lotta alle ecomafie.
Il problema della legalità nel settore ambientale, fino a qualche tempo fa legato principalmente allo smaltimento dei rifiuti, si è ormai esteso, almeno da cinque anni a questa parte, anche al lucroso settore delle rinnovabili. Irregolarità che coinvolgono anche la depurazione e l’abusivismo edilizio. Campi di azione mafiosa che in Sicilia restano particolarmente contaminati.
(Per leggere l’inchiesta completa abbonati qui o acquista il giornale in edicola)

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684