Calamità: la sicurezza può attendere - QdS

Calamità: la sicurezza può attendere

Rosario Battiato

Calamità: la sicurezza può attendere

mercoledì 29 Giugno 2016 - 08:00
Calamità: la sicurezza può attendere

Comuni in enorme ritardo sulla programmazione contro le emergenze, che in questo modo si moltiplicano. In Sicilia solo pochi Enti locali compiono sistematiche attività di prevenzione

PALERMO – In Sicilia i Comuni sono abbondantemente coinvolti nelle varie emergenze legate al suolo, ma per loro c’è ancora molto lavoro da fare sul fronte della prevenzione, in particolare per quanto riguarda la stesura degli strumenti base per fornire una risposta operativa di fronte a eventi che possono produrre effetti dannosi.
Il Piano comunale di Protezione civile è il primo di questi, uno strumento necessario per sintetizzare le conoscenze territoriali per quanto riguarda la pericolosità dei fenomeni e l’esposizione dei beni, per integrare le informazioni in un quadro complessivo che comprenda previsione, prevenzione e pianificazione.
Complessivamente, sono 178 su 390 i Comuni ad aver redatto il piano, pari al 45,64% del totale regionale. Più di un Ente su due è scoperto. E anche in termini di aggiornamento ci sarebbe da lavorare.
(Per leggere l’inchiesta completa abbonati qui o acquista il giornale in edicola)

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684