Startup, presentato a Palermo il premio Edison Pulse 2017 - QdS

Startup, presentato a Palermo il premio Edison Pulse 2017

redazione

Startup, presentato a Palermo il premio Edison Pulse 2017

sabato 11 Marzo 2017 - 06:30
Startup, presentato a Palermo il premio Edison Pulse 2017

In palio 200 mila euro per aziende, imprese e team informali composti da almeno tre persone. Gli ambiti di riferimento: Energia, Smart Hom, Consumer e Ricostruzione sisma

PALERMO – Di recente, startupper, investitori, esperti, analisti dell’ecosistema dell’innovazione e rappresentanti del mondo accademico, invitati dall’industria Edison, si sono incontrati a Palermo per presentare il premio Edison Pulse. Questo premio è un concorso che si rivolge a startup, team informali composti da almeno tre persone e a imprese sociali con progetti negli ambiti Energia, Smart Home, Consumer e Ricostruzione Sisma per favorire lo sviluppo di idee innovative in questi campi.
In palio ci sono 200.000 euro, un programma di supporto e d’incubazione in un acceleratore d’impresa per un mese e una campagna di comunicazione. Tra i premi è prevista anche la possibilità di stringere una partnership con Edison per lo sviluppo congiunto del prodotto o servizio proposto.
Le iscrizioni sono aperte fino al 28 aprile 2017 sulla piattaforma www.edisonpulse.it dove è possibile presentare e raccontare con video, testi e foto il proprio progetto. Alessandro Zunino, amministratore delegato di Edison Energia, ha dichiarato: “Edison è nata come una grande start up dell’energia e dell’innovazione tecnologica in Europa. Ricerca e sviluppo, insieme alla centralità del cliente, sono nel nostro DNA. Oggi guardiamo al futuro con il premio Pulse premiando su tutto il territorio nazionale le idee più innovative e sostenibili. Lo facciamo ponendo un’attenzione particolare ai servizi a valore aggiunto e all’energia del futuro per le famiglie e le aziende. Con il premio Edison Pulse supportiamo la crescita di realtà giovani, innovative e dinamiche del nostro Paese. Nelle scorse edizioni le start up siciliane si sono particolarmente distinte e proseguono tuttora il loro piano di sviluppo: siamo certi che anche quest’anno i giovani siciliani si contraddistingueranno per creatività e spirito imprenditoriale”.
Il sindaco Leoluca Orlando ha aggiunto: “Accogliamo con piacere l’arrivo di questa manifestazione, che è stimolo e strumento affinché le tante professionalità e idee che animano le start-up siciliane e palermitane trovino un nuovo slancio, nuova visibilità e strumenti di crescita. Siamo certi che tanti startupper del nostro territorio vorranno e sapranno confrontarsi con questa sfida offerta da Edison nel segno dell’innovazione, della vivibilità, della sostenibilità e della solidarietà”.
Le categorie che gareggiano, sono Energia, per le soluzioni innovative nell’ambito di produzione, stoccaggio, energia rinnovabile ed efficienza energetica, oppure delle smart city, Smart Home (Casa brillante), per i progetti di gestione intelligente dell’ambiente domestico e Consumer, per le soluzioni innovative di vendita, customer care e coinvolgimento dei consumatori, oppure per le soluzioni avanzate di e-commerce.
A queste, si aggiunge Ricostruzione Sisma, rivolta alle sole imprese sociali che è indirizzata alle idee e ai progetti per il recupero e la gestione della ricostruzione delle aree del Centro Italia colpite dal terremoto dell’agosto 2016, nonché alla valorizzazione delle filiere produttive locali e alla promozione culturale e turistica.
Gli utenti della rete potranno consultare le proposte e votare quelle che preferiscono. Le idee più votate saranno poste in evidenza sull’homepage e avranno diritto a entrare (una per categoria) direttamente in finale. A maggio, una giuria composta dai rappresentati di Edison e da un Team di Esperti d’importanti realtà economiche e finanziarie decreterà 16 finalisti (4 per ogni categoria). A questi, si aggiungeranno i 4 progetti più votati dagli utenti della rete.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684