Migranti, il porto di Catania vietato ai giornalisti - QdS

Migranti, il porto di Catania vietato ai giornalisti

redazione

Migranti, il porto di Catania vietato ai giornalisti

martedì 28 Novembre 2017 - 15:00
Migranti, il porto di Catania vietato ai giornalisti

 Gli operatori erano accreditati ma sono stati tenuti fuori dall'area di sbarco. Fnsi: "Chiediamo alle autorità di rimuovere gli ostacoli"

CATANIA – "Ancora una volta è stato di fatto impedito ai giornalisti di raccontare il dramma dei migranti. Benché in possesso di accredito stampa della Prefettura, il 27 novembre alcuni cronisti sono stati tenuti fuori dall’area di sbarco dei migranti dalla nave Aquarius della Ong Sos Mediterranee, al porto di Catania. Dunque non hanno potuto raccogliere le testimonianze dei rifugiati, ne’ raggiungere gli operatori umanitari. In definitiva, non hanno potuto fare una degna cronaca del dramma dello sbarco". Lo affermano, in una nota, il segretario generale e il presidente della Fnsi, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, e il segretario dell’Associazione Siciliana della Stampa, Alberto Cicero.
"Facciamo nostro – proseguono – l’appello che arriva dal porto di Catania relativo agli ostacoli frapposti ai cronisti che vorrebbero documentare e raccontare quanto accade nel Mediterraneo e le condizioni dei migranti in arrivo. Non possono esistere "zone franche" e per questo chiediamo alle autorità di rimuovere gli ostacoli e di consentire il libero esercizio del diritto di cronaca".

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684