Agrumi: gli imprenditori stanno abbandonando il campo - QdS

Agrumi: gli imprenditori stanno abbandonando il campo

redazione

Agrumi: gli imprenditori stanno abbandonando il campo

lunedì 11 Dicembre 2017 - 17:00
Agrumi: gli imprenditori stanno abbandonando il campo

Gravissima crisi nel settore per via del virus Tristeza e della concorrenza internazionale. Il Distretto Agrumi di Sicilia chiede un incontro urgente al presidente Musumeci  

PALERMO – Federica Argentati, presidente del Distretto Agrumi di Sicilia, ha richiesto un incontro urgente al presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci e all’assessore regionale all’agricoltura, Edgardo Bandiera per la difficile campagna agrumicola. Quest’anno, a causa degli effetti del Tristeza virus e della concorrenza internazionale, c’e’ pericolo di pesanti ricadute sul fronte dei prezzi degli agrumi siciliani.
Agrumi: imprenditori costretti a subire prezzi non adeguati
"La campagna agrumicola in corso, seppur solo all’inizio – dice Argentati – si sta prospettando molto complessa per la filiera siciliana e in particolar modo per gli imprenditori agricoli costretti a subire, nella maggior parte dei casi, prezzi non adeguati neanche a coprire i costi di produzione a causa di svariati ed altrettanto conosciuti problemi che devono essere affrontati con fermezza".
Il virus Tristeza ha danneggiato gli agrumeti
Altro problema posto sul tavolo dal distretto è quello del Tristeza virus e di altre fitopatie. "Nonostante le diverse richieste d’intervento alla Regione siciliana – prosegue la Argentati – e al ministero per le Politiche agricole, ad oggi molti imprenditori sono costretti ad abbandonare le proprie aziende a causa di mancanza di risorse necessarie al ripristino degli agrumeti danneggiati con ulteriori rischi di espansione delle malattie".

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684