Catania: bilanci approvati, attenzione a precari e dirigenti - QdS

Catania: bilanci approvati, attenzione a precari e dirigenti

redazione

Catania: bilanci approvati, attenzione a precari e dirigenti

giovedì 28 Dicembre 2017 - 05:00
Catania: bilanci approvati, attenzione a precari e dirigenti

Il Comune ha varato la documentazione redatta con il nuovo sistema in tutta Italia. Si potrà ora procedere alla stabilizzazione dei precari e alla proroga dei contratti per i dirigenti a tempo determinato 

CATANIA – Il Consiglio comunale di Catania ha approvato con 14 voti favorevoli, 4 contrari e 7 astenuti il Bilancio consolidato e quello economico-patrimoniale, grazie ai quali il Comune potrà presentare al Cosfel, l’organismo di vigilanza del Ministero, la documentazione per avviare il processo di stabilizzazione dei suoi precari e prorogare i contratti dei dirigenti a tempo determinato.
Il sindaco Enzo Bianco ha ringraziato i consiglieri comunali "per la grande responsabilità dimostrata". All’approvazione si è giunti dopo che l’Amministrazione aveva presentato, all’inizio della seduta di ieri, due sub emendamenti che recepivano le osservazioni dei Revisori dei conti. Questi ultimi, esaminati i documenti, hanno dato parere favorevole all’approvazione del Bilancio consolidato e di quello economico-patrimoniale, per la prima volta redatti con un nuovo metodo in tutti i Comuni d’Italia.
Al momento della votazione in aula c’era l’assessore al Bilancio Salvo Andò, secondo il quale "la positiva conclusione della vicenda ha dimostrato come le analisi di esponenti di alcune forze politiche sulla situazione dei conti del Comune fossero più politiche che tecniche e tendessero soltanto a sollevare polveroni".
"Nessuno che sia in buona fede – ha aggiunto – può negare che il Comune di Catania, dopo esser stato a un passo dal dissesto, ha profondamente mutato la propria situazione finanziaria grazie all’oculata e soprattutto trasparente azione di spending review portata avanti in questi anni dall’Amministrazione Bianco".

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684