Ad Agrigento prima conferenza Giustizia - QdS

Ad Agrigento prima conferenza Giustizia

Ad Agrigento prima conferenza Giustizia

sabato 23 Gennaio 2010 - 00:00

Unione per il Mediterraneo il 10-11 maggio in Sicilia. Chiamati i ministri dei 44 Paesi dell’Upm

AGRIGENTO – Si svolgerà in Sicilia, ad Agrigento, la prima Conferenza dei Ministri della Giustizia dei 44 Paesi dell’Unione per il Mediterraneo (Upm).
Lo annuncia da Toledo, in Spagna, il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, in occasione della sua partecipazione alla riunione informale dei ministri europei della Giustizia.
‘’Il 10 e l’11 maggio, la Sicilia, ad Agrigento – afferma il Guardasigilli – si farà interprete, quale crocevia dell’intera area del Mediterraneo, di un evento dalla portata straordinaria, che coinvolgerà i colleghi ministri della Giustizia di 44 Paesi (i Paesi della sponda nord del Mediterraneo dal Marocco alla Turchia, i Paesi balcanici e i ventisette Paesi membri dell’Unione Europea) nella costruzione di iniziative mirate al potenziamento della cooperazione tra gli operatori giuridici e le istituzioni giudiziarie, in una prospettiva di ricerca del consenso intorno a valori e interessi che uniscono, conferendo priorità agli aspetti di cooperazione economica, di diritto civile e commerciale e di regolamentazione delle professioni’’.
‘’La mia proposta – conclude il ministro Alfano – che ha trovato il pieno accoglimento della presidenza spagnola ed è stata già illustrata ai due copresidenti dell’Upm (Egitto e Francia), sarà portata avanti in stretto raccordo con il Ministero degli Esteri e punterà alla riaffermazione, a tutti i livelli, della centralità e della unicità del Mediterraneo, secolare centro di civilizzazione, crogiuolo di civiltà, teatro attivo delle sfide di sviluppo, zona di faglia dei conflitti per la convivenza pacifica del nostro tempo’’.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684