Sbloccate le risorse destinate al Welfare, anche per la Sicilia una pioggia di milioni di euro - QdS

Sbloccate le risorse destinate al Welfare, anche per la Sicilia una pioggia di milioni di euro

Raffaella Pessina

Sbloccate le risorse destinate al Welfare, anche per la Sicilia una pioggia di milioni di euro

giovedì 01 Novembre 2018 - 08:00

Deciso il via libera, su tutto il territorio nazionale, a un complesso di fondi che supera i 723 milioni per l’anno in corso. Nell’Isola 24,9 milioni alle politiche sociali, 36,8 alle non autosufficienze e 406 mila alla famiglia

PALERMO – In arrivo per tutte le regioni, e quindi anche per la Sicilia, una pioggia di milioni per il settore del Welfare.
È stato dato il via libera, infatti, ai riparti del Fondo nazionale politiche sociali per il 2018 (266,7 milioni di euro), del Fondo per le non autosufficienze 2018 (447,2 milioni), del Fondo per le politiche della famiglia 2018 (4,4 milioni) e delle risorse per interventi nei confronti di coloro che – a causa di un provvedimento giudiziario – al compimento della maggiore età, vivano fuori dalla famiglia (5 milioni ogni anno, triennio 2018-2020).
Soddisfatto il presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome Stefano Bonaccini: “Con quattro distinti riparti – ha detto – abbiamo infatti dato il via libera a un complesso di fondi che supera i 723 milioni per il 2018”. Le decisioni saranno ratificate con apposite intese nella Conferenza unificata.
Con il decreto di riparto del fondo per le politiche sociali è adottato il Piano nazionale sociale relativo al triennio 2018/2020, un atto di programmazione che individua lo sviluppo degli interventi e dei servizi necessari anche per la progressiva definizione dei livelli essenziali delle prestazioni sociali da garantire sul territorio nazionale.
Quest’anno il Piano è in transizione, lasciando un certo grado di libertà nell’utilizzo delle risorse, che dovranno essere impiegate per non più del 60% per interventi e servizi sociali e almeno il 40% per interventi e servizi dell’area dell’infanzia e adolescenza.
“Per quanto riguarda invece il Fondo per le non-autosufficienze per il 2018 – ha proseguito Bonaccini – le Regioni dovranno utilizzarli prioritariamente, per non meno del 50 per cento, per interventi a favore di persone in condizione di disabilità gravissima. I criteri utilizzati per il riparto si fondano sulla domanda potenziale di servizi per la non autosufficienza”.
I Fondi relativi alle politiche per la famiglia saranno integrati almeno nella misura del 20% da risorse regionali e serviranno a finanziare interventi che serviranno a potenziare i centri per la famiglia e i consultori familiari.
Alla Sicilia toccheranno per il Fondo per le politiche sociali 24.939.416,85 euro. Ben 36.849.280 arriveranno dal Fondo per le non autosufficienze, mentre dal Fondo politiche per la famiglia 406.862,67 euro.
In merito alle Risorse relative a interventi per coloro che – a causa di un provvedimento giudiziario – al compimento della maggiore età, vivono fuori dalla famiglia, alla Sicilia verranno destinati 450 mila euro per ogni annualità.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684