Matera da oggi Capitale europea della cultura - QdS

Matera da oggi Capitale europea della cultura

Matera da oggi Capitale europea della cultura

sabato 19 Gennaio 2019 - 06:00

Al via il programma, due i momenti istituzionali. Saranno presenti anche Conte e Mattarella

MATERIA – A Matera il grande giorno è arrivato. Parte infatti oggi il programma della capitale europea della cultura.
In mattinata è programmata l’inaugurazione della Cava del sole, auditorium e teatro all’aperto che sarà il principale palcoscenico degli eventi calendarizzati dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019.
Alle 10.00, in piazza San Francesco, nel cuore del centro storico di Matera, previsto il primo pranzo da record di Matera capitale europea della cultura 2019 con oltre cinquemila piatti di “crapiata” la tipica zuppa contadina della Lucania con legumi misti, grano, peperone crusco e olio d’oliva per raccontare la tradizione della dieta mediterranea che ha garantito all`Italia i primi posti di longevità a livello mondiale: un’iniziativa promossa dalla Coldiretti e una dimostrazione concreta del valore culturale del patrimonio enogastronomico locale.
Per questo primo momento della lunga giornata, verso le ore 11.30 è prevista una conferenza istituzionale con la presenza del presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, insieme al ministro ai beni culturali Alberto Bonisoli, del commissario europeo alla cultura Tibor Navracsics e delle autorità locali e regionali. Tutta la giornata sarà incentrata sulle bande musicali: ben 39 italiane ed europeeper un totale di 2019 musicisti.
L’altro momento istituzionale è in programma alle ore 18.50, in piazza San Pietro Caveoso, con la cerimonia inaugurale ufficiale, in cui interverrà il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, con diretta televisiva su Rai 1. Il conduttore della serata, Gigi Proietti, è già a Matera per le prove. Sul palcoscenico si alterneranno anche Stefano Bollani, maestro concertatore di tutte le bande musicali, e tre ospiti, vale a dire la cantante Skin, l’attore lucano Rocco Papaleo e il trasformista Arturo Brachetti.
Alle 20.00, al termine della cerimonia, è in programma la parata musicale e poi sarà festa fino a mezzanotte con fuochi di artificio, spettacoli di artisti di strada, esibizioni artistiche sia nelle piazze che nei locali che hanno aderito alla grande festa “open”, nome che si ispira al titolo del dossier europeo “Open Future”. Grandi le misure di sicurezza. Viabilità stravolta e Sassi interdetti al traffico.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001