Accordo Boeing-Aerion per il volo supersonico - QdS

Accordo Boeing-Aerion per il volo supersonico

Accordo Boeing-Aerion per il volo supersonico

domenica 10 Febbraio 2019 - 03:00
Accordo Boeing-Aerion per il volo supersonico

L’obiettivo è velocizzare del 70% gli attuali business jet

ROMA – Boeing, la più grande costruttrice statunitense di aeromobili, ha annunciato una partnership con Aerion corp, azienda con base a Reno, in Nevada, pioneristica nel campo degli aerei supersonici di prossima generazione.
In base all’accordo, Boeing ha fatto un investimento significativo in Aerion con lo scopo di accelerare lo sviluppo della tecnologia e della progettazione dell’aereo e per aprire la strada al volo supersonico in nuovi mercati. I termini dell’accordo non sono stati rivelati.
Boeing fornirà risorse ingegneristiche, di produzione e flight test, oltre specifico know-how per portare il business jet supersonico As2 sul mercato. L’AS2 è progettato per raggiungere velocità fino a 1,4 Mach o circa 1.000 miglia all’ora. Grazie alla capacità di volare il 70% più veloce rispetto agli attuali business jet, l’As2 consentirà di risparmiare circa tre ore su un volo transatlantico, soddisfacendo o addirittura superando gli obiettivi di prestazione ambientale. L’aereo effettuerà il suo primo volo, da programma, nel 2023.
“Boeing – ha commentato Steve Nordlund, vice president e general manager di Boeing next – è a capo di una trasformazione della mobilità che consentirà di collegare il mondo in modo sicuro ed efficiente più velocemente che mai. Abbiamo fatto un investimento all’avanguardia, strategico nello sviluppo futuro della tecnologia supersonica”.
“Attraverso questa partnership – ha concluso – che combina l’expertise supersonica di Aerion con il livello industriale di Boeing e con la sua esperienza nell’aeronautica, abbiamo il team giusto per costruire il futuro del volo supersonico sostenibile”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684