Via libera a 48 progetti contro il dissesto - QdS

Via libera a 48 progetti contro il dissesto

Rosario Battiato

Via libera a 48 progetti contro il dissesto

martedì 12 Marzo 2019 - 07:00
Via libera a 48 progetti contro il dissesto

Ammesse a finanziamento richieste per 6,5 milioni nell’ambito del Fondo di rotazione regionale. Tra i contributi più cospicui quello per la messa in sicurezza della strada Carlentini- Pedagaggi

PALERMO – Ci sono poco più di 6,5 milioni di euro di richieste ammesse a finanziamento del “Fondo di rotazione per la progettazione” dei comuni isolani, secondo quanto comunicato con decreto del dirigente generale n.56 del 18 febbraio scorso. Fondi che serviranno ai Comuni per portare a compimento diversi progetti per il consolidamento idrogeologico, quindi nell’ambito della lotta al dissesto, nel settore idrico, con particolare riferimento alla depurazione, e nell’ambito della riqualificazione ambientale.
Sono state ben 95 le istanze presentate, con un esito che si è distribuito in maniera equilibrata: 47 non ammesse e 48 ammesse, a fronte di un importo complessivo pari a 14 milioni di euro richiesti e di 6,5 milioni di euro effettivamente ammessi a finanziamento. Diversi i Comuni coinvolti che grazie ai progetti potranno avere accesso ai fondi per avviare la messa in sicurezza del territorio.
Tra gli interventi di progettazione più cospicui finanziati, ci sono 250 mila euro per Libero Consorzio Comunale di Siracusa che saranno destinati alla progettazione dell’intervento per il miglioramento del livello di sicurezza e del piano viario della Sp n.32 “Carlentini-Pedagaggi”, altri 231 mila euro al Comune di Roccalumera per il miglioramento del sistema di collettamento fognario all’impianto di depurazione intercomunale.
Poco meno di 200 mila euro per il Comune di Sant’Angelo di Brolo per il completamento della rete fognaria del centro e altri 116 mila per i lavori di riqualificazione dell’edificio scolastico di via San Francesco. A Ucria, in provincia di Messina, andranno 116 mila euro per i lavori di consolidamento e messa in sicurezza della zona Santa Caterina.
Sempre nell’area peloritana, precisamente a Santa Lucia del Mela, destinati circa 100 mila euro destinati alla progettazione dei lavori per la mitigazione del rischio idrogeologico a tutela dell’abitato, in particolare per i lavori di consolidamento di via Rossellina, e altri 153 mila euro per la parte che comprende anche via Nobilia.
Si lavora anche sul fronte della depurazione, una grana isolana di lungo periodo: a Oliveri, si resta ancora nel messinese, stanziati poco meno di 200 mila euro per il progetto dei lavori di ristrutturazione e adeguamento dell’impianto di depurazione sito in contrada Fiume. Non mancano anche gli interventi incisivi sul fronte del risanamento ambientale: la somma più cospicua stanziata per una progettazione è destinata, appunto, al comune di Avola, in provincia di Siracusa, dove ci saranno a disposizione 443 mila euro per il progetto di bonifica e riqualificazione ambientale del tratto di costa che va da contrada Zuccara a località Cicerata.
Il Fondo di rotazione in favore degli enti locali, secondo quanto fissato dalle istruzioni per l’accesso dell’ottobre scorso, è destinato esclusivamente alla copertura finanziaria delle somme occorrenti per la redazione della progettazione e di quelle eventuali necessarie per l’approvazione dei progetti riguardanti interventi coerenti con i programmi della politica unitaria di coesione e prioritariamente degli interventi del ciclo 2014/2020. Il Fondo, essendo per natura “rotativo”, offre le disponibilità economiche, richiedendo i rimborsi da parte degli utilizzatori.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684