B1: Eurotec Gela capolista indiscussa - QdS

B1: Eurotec Gela capolista indiscussa

Patrizia Penna

B1: Eurotec Gela capolista indiscussa

martedì 30 Marzo 2010 - 00:00
PALERMO – Sei giornate alla conclusione della stagione regolare e ancora tante emozioni da vivere nel girone C del campionato nazionale di B1 di pallavolo maschile.
La venticinquesima giornata è stata caratterizzata dall’ennesimo derby dal sapore tutto siciliano, ovvero, quello tra la Ciesse Volley Brolo ed Heraclea Volley Gela. 3-0 il risultato finale che premia meritatamente i padroni di casa. Gela non riesce a bissare il successo del derby di domenica scorsa contro la Pallavolo Catania. Il risultato finale, tuttavia, non rende giustizia ai gelesi che sono comunque riusciti a tener testa agli avversari creando loro qualche problema soprattutto nel 2° set.
Questa settimana turno di riposo per l’Eurotec Gela che si gode il successo casalingo della scorsa giornata ai danni del Chieti mentre non si registra nessuna svolta positiva nella stagione della Pallavolo Catania che non riesce proprio a sbloccare la serie negativa di risultati e, in casa della Pallavolo Molfetta colleziona così la venticinquesima sconfitta consecutiva. Per gli etnei, dunque, poche speranze di permanenza nella serie B1. La prossima settimana sarà ancora derby, l’ennesimo della stagione, questa volta tra la Pallavolo Catania e la capolista Eurotec Gela. Partita senza storia dal risultato prevedibile che senz’altro rappresenterà per i gelesi un’occasione ghiotta per portare a casa punti sicuri e garantirsi con maggiore tranquillità la vetta della classifica in assoluta solitudine. Al momento, infatti, i gelesi vantano un distacco di quattro punti dalla Euroform Atripalda Avellino.
L’altra gelese del girone, l’Heraclea, ospiterà i calabresi della Mynamy e il risultato, in questo caso, può considerarsi tutt’altro che scontato.
Trasferta durissima, invece, per i brolesi della Ciesse, ospiti della seconda in classifica (Villa Menelao Turi). Chissà che i ragazzi del presidente Salvo Messina non riescano nell’impresa di sconfiggere la vice-capolista godendosi così nel migliore dei modi la pausa pasquale. Vedremo.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684