Il mondo della costruzione si rinnova nel segno del rispetto ambientale - QdS

Il mondo della costruzione si rinnova nel segno del rispetto ambientale

Monica Interisano

Il mondo della costruzione si rinnova nel segno del rispetto ambientale

martedì 20 Aprile 2010 - 00:00

Giovedì, a Furnari (Me), apre i battenti la seconda edizione di “SidExpo”, Salone industrial design dell’edilizia. Dalla progettazione alla realizzazione, passando per la ricerca dei materiali, la parola d’ordine è “bio”

Furnari (Me) – Da giovedì a sabato, presso il Blu Hotel Portorosa di Furnari, si riapre la seconda edizione del “SidExpo” – Salone Industrial design dell’Edilizia. Grazie alla nascita di eventi come questo anche il Sud Italia spalanca le porte all’innovazione e al “sano modello di sviluppo edilizio”. 3 aree espositive e oltre 100 espositori, provenienti da ogni parte d’Italia, che mostreranno al pubblico nuovi ed efficienti materiali per l’edilizia, tecnologie energetiche, prodotti innovativi per “Costruire con rispetto il terzo millennio”, dalla progettazione alla realizzazione.
La nascita della manifestazione ha portato avanti lo sviluppo di un progetto concreto attraverso cui formare ed informare il visitatore alle nuove tecniche di costruzione in “Bioedilizia”. La realizzazione, in area espositiva esterna, di una casa Eco – sostenibile, rappresenta infatti l’elemento innovativo di approccio al sistema fiera, secondo cui l’utente diviene protagonista assoluto, interagendo con gli esperti del settore. I Convegni Istituzionali tenuti in collaborazione con Ordini professionali, Università, Enti Pubblici, Associazioni di Categoria, Istituzioni Provinciali e Regionali, ecc. tratteranno i temi della “Sicurezza nei cantieri Temporanei e mobili” , “Geognostica di Cantiere”, “Emergenza Frane in Provincia di Messina”, “Certificazione Energetica” e “Strategie di Sviluppo territoriale”. Ricco e articolato anche il calendario dei corsi di formazione organizzati da alcune delle aziende espositrici, ai quali il visitatore, previa registrazione sul sito www.sicilfiere.it, potrà partecipare gratuitamente.
Per i 3 giorni di manifestazione è stata attivata inoltre una business centre, all’interno della quale sarà possibile svolgere incontri B2B e B2C tra gli operatori del settore, ed in particolare società d’investimento, banche, progettisti, economisti e immobiliaristi dell’area Mediterranea.
I presupposti dell’edizione 2010 fanno già preannunciare un evento di grande successo, sia per la mole di utenti coinvolti sia per le tematiche trattate. Per partecipare gratuitamente ai convegni e ai corsi di formazione: www.sicilfiere.it.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684