I mercati dei contadini per tagliare i km che separano produttori da consumatori - QdS

I mercati dei contadini per tagliare i km che separano produttori da consumatori

Monica Interisano

I mercati dei contadini per tagliare i km che separano produttori da consumatori

martedì 09 Novembre 2010 - 00:00

L’impegno di Coldiretti e Confagricoltura per accorciare la filiera: tanti i comuni del messinese che creano adeguati spazi. L’acquirente può conoscere le origini del prodotto e pagarlo ad un prezzo più basso

Messina – Continua l’impegno del gruppo Coldiretti – Confagricoltura – Cia, mirato a stabilire un rapporto sempre più saldo e proficuo fra produttori e consumatori. “Il nostro intento è quello di ridurre al minimo i Km che separano i produttori dai consumatori, il rapporto diretto fra le due realtà, se fidelizzato nel tempo, porta ad un sicuro consolidarsi delle reciproche convenienze, mentre l’acquirente può così conoscere direttamente le origini del prodotto, pagandolo ad un prezzo di filiera corta; il produttore riesce a programmare un guadagno consono alle attività di coltivazione e distribuzione propria”, così si esprime Nino Cammaroto, presidente della Coldiretti Messina.
Si sono associati a questo impegno anche i venditori di prodotti biologici, per un totale di oltre 50 partecipanti, provenienti oltre che dalla nostra provincia, anche dal palermitano e dalla provincia di Catania, e che sono stati impegnati nei saloni della Fiera campionaria di Messina nei giorni di Sabato e Domenica scorsi dalle ore 16.00 alle ore 22.00. Durante questo fine settimana appena trascorso è stato possibile conoscere e degustare prodotti freschi e conservati, oltre ai vini della nostra regione, motivo non solo di orgoglio ma, stando al recentissimo rapporto della Banca d’Italia, anche elemento trainante della nostra economia; è infatti risultanza dell’ultima statistica pubblicata che l’unico settore in crescita sia quello agricolo, grazie soprattutto a questi ritrovati rapporti fra le parti.
Gli orari prescelti sono stati concordati al fine di non interrompere i rapporti, divenuti abitudinari, dei mercati “campagna Amica” del sabato mattina a piazza Lo Sardo, e del mercatino del biologico a piazza casa Pia.” Ha aderito all’iniziativa, mediante la concessione del Patrocinio, la Camera di Commercio di Messina, la quale, attraverso le parole del presidente Nino Messina ha dichiarato: “è nostro compito essere vicino alle esigenze delle famiglie, una migliore stabilità economica, derivata da un diverso modo di intendere la vendita dei prodotti della nostra terra è importante per il mantenimento di un settore che si pone come cassaforte per una economia futura”. Anche i comuni di Sant’Angelo di Brolo, di Ficarra, di Montagnareale e di Piraino, organizzano, in collaborazione con l’Assessorato regionale delle Risorse Agricole ed Alimentari – Unità Operativa di Brolo, un iniziativa simile: il Mercato degli Agricoltori “Sapori di Sicilia”.
L’iniziativa è rivolta a tutti gli agricoltori del territorio che sono interessati a presentare e vendere direttamente i loro prodotti aziendali. Per questo ciascun Comune ha allestito uno spazio espositivo coperto dedicato, in cui settimanalmente i produttori agricoli potranno esporre e vendere direttamente i loro prodotti aziendali tipici della stagione. Per partecipare al Mercato degli Agricoltori basta chiedere l’accreditamento. Per qualsiasi informazione: Comune di Sant’Angelo di Brolo (capofila) – Ufficio SUAP – Telefono 0941 597077 – email suap@comune.santangelodibrolo.me.it.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684