Credito d’imposta: Unioncamere collabora per lo sviluppo delle Pmi - QdS

Credito d’imposta: Unioncamere collabora per lo sviluppo delle Pmi

Credito d’imposta: Unioncamere collabora per lo sviluppo delle Pmi

martedì 18 Gennaio 2011 - 00:00

Firmata un’intesa con l’assessorato regionale all’Economia finalizzata alla più ampia diffusione. Previste comuni iniziative anche nelle singole Camere di commercio siciliane

PALERMO – È stato firmato lo scorso venerdì il protocollo d’intesa tra l’assessorato regionale all’Economia e l’Unioncamere regionale sul tema del credito d’imposta.
Il protocollo è stato sottoscritto dall’assessore all’Economia, Gaetano Armao, e dal presidente regionale di Unioncamere, Giuseppe Pace.
“Quello di oggi – ha detto Armao – è un altro tassello nel piano di diffusione che abbiamo varato per far conoscere le opportunità di questa iniziativa. Dopo quello sottoscritto il mese scorso con l’ordine dei commercialisti della Sicilia, stamattina abbiamo firmato quello con Confartigianato. Nei prossimi giorni ne firmeremo uno specifico con Confindustria. Stiamo proseguendo per mantenere l’impegno assunto: fare in modo che a marzo si possano ‘accendere i motori’ e le aziende possano iniziare le procedure per godere di questi benefici. Queste attivita’ si affiancano a quelle gia’ avviate dall’assessorato e che si trovano sulla home page del sito della Regione nell’apposito link”.
L’assessorato dell’Economia renderà disponibile al sistema camerale operante nella regione la documentazione e i supporti conoscitivi, anche di natura informatica, relativi al credito di imposta, regolamentato dalla legge regionale 11 del 2009 impegnandosi anche a promuovere comuni iniziative, anche in sede decentrata nelle diverse Camere di commercio siciliane, volte a garantire la più ampia e diffusa conoscenza, dello stesso credito d’imposta, fornendo le informazioni tecniche e normative di competenza. Unioncamere si impegna a concorrere operativamente e a facilitare l’accesso da parte delle imprese alle informazioni concernenti le agevolazioni in materia, assicurando l’informazione sugli adempimenti necessari.
“Il credito d’imposta – commenta il presidente di Unioncamere Sicilia, Giuseppe Pace – è uno strumento strategico per lo sviluppo, che diventa ancora piu’ prezioso alla luce della crisi che ha investito le imprese. Le camere di commercio sono un punto di riferimento per il sistema produttivo siciliano. Qui, gli imprenditori troveranno tutte le informazioni per utilizzare al meglio i vantaggi offerti dal credito d’imposta”. “Proseguiremo fino a febbraio – ha concluso Armao – analoghe attività volte a far conoscere quanto previsto dalla normativa. è certamente il modo più concreto per sostenere l’economia e lo sviluppo della Sicilia”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684