Inquinamento, Sicilia avvelenata - QdS

Inquinamento, Sicilia avvelenata

Rosario Battiato

Inquinamento, Sicilia avvelenata

mercoledì 02 Febbraio 2011 - 00:00

Ambiente. La mancata pulizia dei siti inquinati.
L’attesa. In Sicilia aree industriali e siti inquinati aspettano da anni la bonifica. Come Gela, Priolo-Augusta, Milazzo. Uno dei risarcimenti dovuti a territori e cittadinanze martoriati.
Le responsabilità. Le imprese coinvolte antepongono mille cavilli e ritardano l’iter, la politica a vari livelli lascia fare. Risultato: spesso vengono fatti accordi che non vengono rispettati.

PALERMO – La situazione regionale dei siti contaminati lascia poco spazio alla speranza. Nel corso degli ultimi anni una pericolosa miscela di mancanze politiche, disinteresse delle imprese, e latitanza delle amministrazioni locali ha praticamente annegato qualsiasi speranza di ripristino dei luoghi contaminati. Eppure non si tratterebbe soltanto di ridare al territorio quello che è stato tolto in decenni di sfruttamento, ma anche di produrre occupazione “pulita” tramite le bonifiche. A fronte del silenzio delle Istituzioni nei luoghi più pericolosamente danneggiati, si pensi ai quattro siti di importanza nazionale, la situazione sanitaria, visti i numerosi rapporti sull’argomento, è sempre più preoccupante per lo sviluppo di patologie legate all’inquinamento. (continua)

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684