Toglimi tutto ma non il consulente - QdS

Toglimi tutto ma non il consulente

Michele Giuliano

Toglimi tutto ma non il consulente

mercoledì 16 Febbraio 2011 - 00:00

Enti locali. Come vengono usati i soldi dei contribuenti.
Trasparenza a metà. Sono 105 i Comuni che hanno più di 10 mila abitanti. Ma solo 56 hanno comunicato i dati al ministero per la Pubblica amministrazione e l’innovazione.
Le curiosità. Talvolta bizzarri gli oggetti degli incarichi: c’è il guru della comunicazione islamica o l’assistente sociale pagato mille euro al giorno. In provincia di Trapani si va oltre i 2 milioni di euro.

PALERMO – Ci sono sindaci che “scialano” soldi per potenziare il proprio ufficio di gabinetto, chi invece ricopre d’oro i propri addetti stampa. Oppure c’è chi spende un’infinità di euro in avvocati per una serie infinita di controversie giudiziarie. In una terra come quella siciliana i cui enti locali sono “imbottiti” di dipendenti, dirigenti e precari, ancora oggi si spendono una marea di soldi per consulenze tecniche aggirando l’ostacolo della legge che limita i ricorsi alle consulenze inserendo la semplice dicitura: “La nostra pianta organica è sprovvista di tale professionalità”.
Così, gli ultimi dati raccolti dal ministero per la Pa e relativi alla fascia dei Comuni superiori a 10 mila abitanti (capoluoghi esclusi) fanno emergere che nell’Isola si spendono la bellezza di 9 milioni e 313 mila euro per 884 consulenze. (continua)

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684