90.000 fuoricorso mangiarisorse - QdS

90.000 fuoricorso mangiarisorse

Liliana Rosano

90.000 fuoricorso mangiarisorse

martedì 12 Aprile 2011 - 00:00

UNIVERSITA'. Sicilia: 168.000 studenti. Quasi 1 su 2 non in regola.
PALERMO A SCADENZA. A dichiarare battaglia ai fuoricorso è stato l’ateneo di Pa, che ha stabilito che gli studenti del vecchio ordinamento dovranno completare il proprio corso di studi entro il 2014.
MESSINA E CATANIA. L’università di Messina tratterà l’argomento nelle prossime sedute del Senato accademico, quella di Catania sperimenta soluzioni per venire incontro agli studenti in difficoltà.

Non più una risorsa ma un vero e proprio ostacolo alla qualità della didattica universitaria. È l’esercito dei fuoricorso, che popola le università italiane e siciliane. Studenti non in regola con gli esami che pesano sull’economia generale dell’università, soprattutto in tempi come questi, in cui la riforma Gelmini distribuisce i fondi (già ampiamente decurtati), tenendo conto di fattori come produttività, numero di iscritti e laureati in corso.
A “dichiarare battaglia” ai fuoricorso è stato, con atto coraggioso, l’ateneo di Palermo, con il senato accademico che ha varato nei giorni scorsi una stretta sugli irregolari, stabilendo che gli studenti appartenenti alla vecchia riforma dovranno completare il corso entro il 2014, mentre gli iscritti ai nuovi corsi di laurea non possono continuare oltre il quarto anno fuori corso. (continua)

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684