Sanità, come risparmiare 1,1 miliardi di euro - QdS

Sanità, come risparmiare 1,1 miliardi di euro

Liliana Rosano

Sanità, come risparmiare 1,1 miliardi di euro

venerdì 15 Aprile 2011 - 00:00

Tagli Sanità. Su personale, farmaci e ricoveri in altre Regioni.
Bilancio preventivo 2011. Nella bozza presentata a dicembre la spesa dell’assessorato Salute risultava già ridotta di 175 mln. Il QdS ha calcolato altri risparmi possibili.
Servizio 118. L’operazione di sforbiciata dei costi di gestione è già partita. Un esempio il decreto del 4 febbraio dell’assessore Russo che riduce di 30 milioni la gestione del 118

La Sicilia ha recuperato credibilità a livello nazionale sulla gestione della Sanità. Incombono però ancora i mali del passato, a partire dal mutuo contratto a causa dei forti debiti delle aziende sanitarie accumulati nel 2008.
Fino al 2010 il bilancio preventivo dell’assessorato Salute è stato sempre al di sopra degli otto miliardi di euro per quanto riguarda la spesa corrente. Nella bozza di bilancio 2011 risalente a dicembre, già l’assessorato Salute ha mostrato la tendenza al risparmio con un totale per la spesa corrente di 7 miliardi e 950 milioni, tagliando 175 milioni rispetto all’anno precedente. Inoltre la Regione sta cercando di ottenere uno sconto di 500 mln sulla quota da versare al Fondo sanitario nazionale. Ma è possibile risparmiare anche nella spesa farmaceutica, nel personale e nella mobilità sanitaria. (continua)

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684