Regione e Comuni, partecipate illegali - QdS

Regione e Comuni, partecipate illegali

Lucia Russo

Regione e Comuni, partecipate illegali

sabato 14 Maggio 2011 - 00:00

Servizi pubblici. Disapplicato l’art. 23 bis della legge 133/2008.
158 pareri Antitrust. L’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha rilasciato 158 pareri in materia di “affidamento in house” ma nessuno di questi è stato richiesto da un ente siciliano.
La concorrenza. Le imprese incaricate della gestione di servizi di interesse economico generale o di monopolio fiscale sono sottoposte alle norme dei trattati, e in particolare alle regole di concorrenza.

Massima liberalizzazione, riduzione degli affidamenti in house, concorrenza nella scelta del socio privato nelle società miste, affidamento degli appalti tramite gare pubbliche e riduzione dei costi per la pubblica amministrazione.
Tutto questo chiede il legislatore nazionale nella gestione dei servizi pubblici locali, a partire dalla legge 287/90 istitutiva dell’Autorità Antitrust, e fino ai nostri giorni con l’art. 23 bis della legge 133/2008 che impone la pubblicità dell’affidamento in house e la richiesta di parere all’Antitrust. Ma tutto questo è ignorato dalle amministrazioni siciliane, infatti nella banca dati dei pareri sugli affidamenti in house dell’Antitrust non c’è traccia di enti siciliani. (continua)

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684