Piano aria, la Regione soffoca - QdS

Piano aria, la Regione soffoca

Rosario Battiato

Piano aria, la Regione soffoca

sabato 28 Maggio 2011 - 00:00

Ambiente. I ritardi sull’applicazione delle direttive europee.
Il punto. La Regione siciliana ha pronta da luglio la bozza del Piano qualità dell’aria, indispensabile per monitorare gli agenti inquinanti e applicare i conseguenti provvedimenti a tutela della salute.
L’ostacolo. Trovati anche i fondi necessari per finanziare Arpa e monotiraggio. Ma occorre rivedere il testo perché sono subentrate altre norme e parametri. Intanto il procedimento alla Corte Ue è iniziato.

PALERMO – L’aria avrà un notevole peso specifico nel determinare i futuri successi del Governo regionale. L’Unione europea continua a minacciare sanzioni – la procedura di infrazione comunitaria per i superamenti al limite di particolato nelle città italiane compie nuovi passi – e così la Sicilia potrebbe venire colpita da multe sino a 700 mila euro al giorno. La Regione è carente di strumenti di controllo dell’aria, in quanto il Piano regionale è sostanzialmente bloccato, e le uniche novità consistono nei cosiddetti questionari di deroga per determinati inquinanti, elaborati dall’assessorato regionale all’Ambiente, che dovrebbero congelare il proseguimento della procedura di infrazione. Ma non ci sono certezze, e intanto i siciliani si ammalano (e alcuni muoiono) di mal d’aria. (continua)

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684