Stipendificio al lavoro per 6.000 Lsu - QdS

Stipendificio al lavoro per 6.000 Lsu

Chiara Giarrusso

Stipendificio al lavoro per 6.000 Lsu

mercoledì 06 Luglio 2011 - 00:00

Regione. Ingolfati dal personale, investimenti bloccati.
Nuova infornata. Dopo la stabilizzazione di quasi 5.000 precari delle categorie A e B e la recente circolare per salvare 22.500 precari degli EE.LL., si pensa a dare certezze al personale di cooperative e Asp.
Soluzioni. L’assessore Piraino ha assegnato a Lavoro Sicilia spa l’incarico di avviare una ricerca di mercato per individuare le collocazioni di questi lavoratori ed entro un mese sarà presentato un piano.

C’è chi parla dell’ennesima trovata mediatica, chi di escamotage per “rivitalizzare sonnolenti società partecipate”, intanto per circa 6 mila lavoratori impegnati in attività socialmente utili presso associazioni, cooperative, parrocchie, enti religiosi ed enti locali siciliani si profila il miraggio del posto fisso. A fine giugno l’assessore regionale al lavoro Andrea Piraino ha riunito intorno a un tavolo il dirigente generale dell’Agenzia per l’impiego, Letizia Di Liberti, il responsabile task force per l’occupazione della regione siciliana Totò Cianciolo, il responsabile regionale di Lavoro Sicilia s.p.a., Anna Maria Di Vanni, e i rappresentanti sindacali per discutere e “individuare le criticità relative al bacino dei lavoratori socialmente utili insieme a percorsi per la fuoriuscita dal precariato” di questo personale. (continua)

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684