Salute, la guida per viaggiare informati - QdS

Salute, la guida per viaggiare informati

Stiben Mesa Paniagua

Salute, la guida per viaggiare informati

giovedì 18 Agosto 2011 - 00:00

Si chiama “Se parto per...”, consultabile on-line

CATANIA – L’estate, tempo di ferie e di partenze. Prima di “salpare” verso lontane ed esotiche mete è consigliabile per i cittadini italiani, o meglio per coloro che sono a carico del Servizio sanitario nazionale (Ssn), informarsi sul proprio diritto a ricevere assistenza sanitaria o meno nel Paese estero di destinazione.
Per questo motivo il ministero della Salute ha predisposto una guida interattiva consultabile online, “Se parto per…”, utile per tutti coloro che si spostano per qualsiasi motivo fuori dai confini nazionali: lavoro, ricerca di lavoro, studio, temporaneo soggiorno – turismo, trasferimento di residenza, cure di altissima specializzazione o gravidanza – parto.
La guida permette a tutti gli assistiti ed a tutti gli operatori sanitari di avere informazioni in particolare su come ottenere l’assistenza sanitaria in un qualsiasi Paese del mondo; a chi rivolgersi; come richiedere eventuali rimborsi. Le risposte ottenute possono essere, ad esempio, come questa: “Se ti rechi nel Paese selezionato per temporaneo soggiorno (turismo, motivi personali, etc), ricordati che non è prevista alcuna forma di tutela da parte del Servizio sanitario nazionale (Ssn). È esclusa anche la copertura delle prestazioni di pronto soccorso, quindi ti consigliamo di provvedere, prima della partenza, alla stipula di un’assicurazione sanitaria privata”.
Utilizzarla è semplicissimo, basta andare a questo indirizzo http://www.salute.gov.it/assistenzaSanitaria/paginaInternaMenuAssistenzaSanitaria.jsp?id=897&menu=italiani è rispondere alle tre domande che il sistema richiede: “Se parto per…”, quindi la destinazione; motivo del viaggio; e a quale categoria appartieni, cioè se sei iscritto al Ssn, se possiedi la Team (Tessera europea di assicurazione malattia). Una volta fornite le tre risposte arrivano tutti i consigli per partire in sicurezza.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684