La Regione si concede quasi gratis - QdS

La Regione si concede quasi gratis

Rosario Battiato

La Regione si concede quasi gratis

mercoledì 21 Settembre 2011 - 00:00

Concessioni. I continui regali alle lobbies economiche.
Il punto. Concessione dopo concessione, il Qds è in grado di stimare quanto la Regione siciliana regala ogni anno alle imprese che sfruttano il territorio: 200 milioni di euro in mancati incassi.
La conseguenza. Petrolio e gas, spiagge, acque minerali e cave di estrazione: ecco i settori dove conviene investire. Perché in cambio la Regione chiede poco o nulla. Al contrario di quanto succede altrove.

PALERMO – La Sicilia come il vecchio West. Il territorio isolano è preda, legalmente, degli interessi di compagnie che operano per acque minerali, idrocarburi e cave. Poi c’è anche la situazione che riguarda le concessioni delle spiagge. Un patrimonio territoriale svenduto quasi a prezzo zero, a fronte di assalti territoriali che non dimenticano neanche un lascito in termini di danni ambientali. E la Regione, che dovrebbe essere lo sceriffo di questi luoghi, resta, invece, a guardare, mentre il territorio patisce trivelle, buchi profondi e occupazione delle coste. Eppure il compromesso esiste. Altre Regioni italiane, a fronte di canoni di concessione comunque non esagerati, permettono la permanenza delle compagnie, che guadagnano senza esagerare, e incassi di rispetto anche per il ripristino e la difesa dei luoghi. (continua)

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684