Catania - La “rinascita” della Vecchia Dogana - QdS

Catania – La “rinascita” della Vecchia Dogana

Margherita Montalto

Catania – La “rinascita” della Vecchia Dogana

sabato 29 Ottobre 2011 - 00:00

Al suo interno un Punto di informazione pensato per i croceristi cha arrivano in porto. Inaugurata ieri mattina la struttura strategica anche dal punto di vista turistico

CATANIA – Inaugurata ieri la Vecchia Dogana al porto, per un momento che ha rappresentato, come ha detto il presidente dell’Autorità portuale, Santo Castiglione “un cambio strutturale” per la città.
“Abbiamo trasformato – ha detto – un edificio che stava andando in pezzi in una realtà importante. La struttura è un waterfront, ovvero l’apertura della città verso il porto e viceversa. È una possibilità di fare recepire alla cittadinanza il porto grazie a un centro polifunzionale che accoglie librerie, ristorante, bar e cinema. Possiamo essere orgogliosi di affermare che è un centro fra i più moderni del meridione”.
Per il presidente della Regione Sicilia, Raffaele Lombardo, presente all’inaugurazione “la struttura, che versava in condizioni pietose, oggi rinasce a nuova vita e diventa qualcosa di meraviglioso. Invito i catanesi e i siciliani, ma anche i turisti, a toccare con mano questo straordinario biglietto da visita che si apre davanti ai loro occhi. Tutti coloro che arriveranno al porto rimarranno ammirati per questa opera di ristrutturazione”.
La Provincia regionale di Catania – presente all’inaugurazione con il presidente Giuseppe Castiglione – nello stesso stabile ha creato un Punto di informazione turistica, destinato ai croceristi che, allo sbarco, potranno finalmente essere accolti e introdotti in città grazie alle indicazioni fornite. L’obiettivo è elevare la ricettività, creare input per lo sviluppo del turismo, un modo di accogliere i visitatori in maniera eccellente e tale da dare una buona impressione di ospitalità.
“Possiamo essere fieri – ha concluso il presidente dell’Autorità portuale, Santo Castiglione – di questo regalo che è stato fatto alla città di Catania”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684