Lombardo: “Dovrei guadagnare il triplo” - QdS

Lombardo: “Dovrei guadagnare il triplo”

Stiben Mesa Paniagua

Lombardo: “Dovrei guadagnare il triplo”

mercoledì 21 Dicembre 2011 - 00:00

Il presidente riceve un’indennità di circa 28 mila euro lordi. Si tratta del governatore col maggiore stipendio

PALERMO – “Se dobbiamo rapportare il mio stipendio al lavoro che faccio, minimo dovrebbero triplicarlo”. A parlare così è il Presidente della Regione Raffaele Lombardo, conversando con i giornalisti a proposito della sua indennità, il cui importo sarebbe maggiore di quello degli altri governatori e supererebbe 15 mila euro netti mensili (circa 28 mila euro lordi).
“Siccome quello che faccio non lo faccio per denaro, non so quanto guadagno e quanto mi rimane in tasca. Comunque sono disposto anche ad avere metà di quello che percepisco. Non faccio una vita di lussi non bevo, non fumo, non prendo caffè e non ho distrazioni. Ho solo le tasche bucate”.
Il Governatore ha poi rincarato la dose aggiungendo: “Questa polemica sulla mia indennità è ridicola, ed è alimentata da certa stampa che non é libera, con zelanti pennivendoli che ci lucrano e ci campano. Si scarica tutto sulla politica, piuttosto che individuare le vere caste, come quella dei banchieri che dopo avere lasciato aziende in rosso ricevono buonuscite da 30 milioni”.
“Io non lavoro sicuramente per l’indennità – ha aggiunto – Faccio il presidente della Regione per servire la Sicilia”.
A dar manforte al Presidente, fondatore del Mpa, l’assessore regionale alle attività produttive Marco Venturi: “Non è importante, che il presidente della Regione guadagni 15 mila euro al mese, piuttosto bisogna guardare a quanti sono gli sprechi della Regione e ridare un ruolo alla politica”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684