L’Ars assicura il Tfr a ex lavoratori Fiera - QdS

L’Ars assicura il Tfr a ex lavoratori Fiera

Lucia Russo

L’Ars assicura il Tfr a ex lavoratori Fiera

venerdì 23 Dicembre 2011 - 00:00

Polemiche intorno al rinvio in commissione del Ddl sulle Unioni civili. Prossimi al via dell’esercizio provvisorio per l’anno 2012

Palermo – L’Assemblea regionale siciliana chiude la settimana prenatalizia con l’approvazione in commissione Bilancio dell’esercizio provvisorio. Approvata in seduta Ars la legge per il pagamento dei salari e degli emolumenti relativi al trattamento di fine rapporto del personale dell’Ente Fiera del Mediterraneo.
Il Governo, per il tramite dell’assessore regionale per l’Economia, Gaetano Armao, ha proposto l’emendamento in base al quale, per il 2011 sono stati reperiti 732 mila euro e per il 2012 un milione e 350 mila euro del bilancio regionale.
“Avere trovato le somme necessarie – ha detto Armao – per consentire a questi lavoratori e alle loro famiglie di trascorrere un Natale sereno ed offrire una prospettiva anche per il prossimo anno è un atto di giustizia cui non potevamo sottrarci e al quale tutto il Parlamento ha dato il proprio sostegno”.
“Adesso – ha aggiunto l’assessore – occorre definire il trasferimento del personale in tempi brevi alla Resais spa e, nel frattempo, offrire alla Fiera e alla citta’ di Palermo una prospettiva che consenta il rilancio di quell’area”.
Ieri, poi, in Commissione ‘Bilancio’ e in Commissione ‘Affari Istituzionali’ è stato approvato il Ddl a favore dei precari della Regione”.
A tal proposito , Vinciullo, primo firmatario e relatore di minoranza, ha dichiarato che il Ddl approvato accorpa il Ddl governativo (828) e i due Ddl di cui è stato primo firmatario (563-824), e che determinerà la stabilizzazione degli ultimi precari della Regione siciliana.
“Questo Ddl che mi sta particolarmente a cuore – ha concluso Vinciullo – poiché sono stato per tanti anni il Coordinatore nazionale dei Precari della
Scuola, restituirà serenità e dignità a tutti quei lavoratori che, pur avendo dimostrato professionalità, dedizione e, come nel caso dei lavoratori della Protezione Civile, eroismo e sprezzo del pericolo, sono stati sfruttati ed ingannati per troppo tempo”.
Apprendi (Pd) ha commentato invece il rinvio in commissione del Ddl sulle Unioni civili: “L’On Minardo e l’Assessore Andrea Piraino, con la complicità del Presidente dell’Ars Francesco Cascio, hanno chiesto ,con scuse improponibili, che il disegno di legge sulle unioni civili tornasse nella commissione di merito, per approfondimento della materia. Il disegno di legge è stato trattato in commissione per ben 5 sedute presiedute dal presidente Vinciullo, sedute a cui, se pur invitato, l’assessore Andrea Piraino non ha partecipato e per lui sono venuti i rappresentanti degli uffici. è un Parlamento che si rifiuta di affrontare una legge che può risolvere parecchi problemi alle coppie etero-omosessuali che convivono. Rinviano, fuggono invece di confrontarsi. Mi dispiace che l’on Vinciullo, sfoghi sulle coppie di fatto e sui gay la rabbia per la bocciatura del suo ddl,sugli oratori, una caduta di stile che non mi aspettavo".

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684